Volley Femminile Serie B2. Ariete retrocessa ma grande vittoria dell’orgoglio a Frascati

Volley Femminile Serie B2. Ariete retrocessa ma grande vittoria dell’orgoglio a Frascati

27 Aprile 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Il campionato nazionale di serie B2 femminile è arrivato alle ultime battute e l’Ariete Mareblù Oristano, oramai retrocessa, trova un moto d’orgoglio nella trasferta di Frascati, conquistando la gara al quinto set e superando la squadra laziale in classifica, lasciando così il posto di fanalino di coda.

Una gara che inizia benissimo per le ragazze di Marco Locci(in campo con Cannestracci in regia e Tessari opposta, Soppelsa e Nonnis sulle bande e Putzolu e Laconi al centro, libero Atzei), che si portano con decisione sul 2-0(20-25, 21-25)

Il Frascati non ci sta e seppure di misura (27-25) conquista il 3° set e poi sull’onda positiva va sul due pari (25-15).

Il tie break è giocato punto su punto, con continui capovolgimenti di fronte, sino al 12 pari. E a questo punto viene fuori la determinazione e forse la voglia di riscatto per il campionato un po’ incolore e il set si chiude per l’Ariete 15-12.

Così Valentina Soppelsa, trascinatrice delle bianco azzurre: “Siamo entrate in campo determinate a portarci a casa dei punti. Come ci ha ribadito il coach prima dell’inizio gara “si vince questa partita con ordine e attenzione”. Di fatti abbiamo iniziato bene, con 2 set in vantaggio sbagliando poco, ricevendo bene, e con un servizio che metteva in difficoltà l’avversario. Poi al 3° set, dopo aver giocato punto a punto, l’avversario è riuscito a prevalere. Così come il 4° set, dove hanno prevalso i nostri errori diretti e poca lucidità dovuta a un calo di attenzione. Una partita che apparentemente si poteva chiudere facilmente, si è rivelata più dura del previsto, arrivando al 5° set; riacquistando peró ordine e concentrazione siamo riuscite a chiudere e portarci a casa 2 punti. Questa vittoria ci ha sicuramente ripagate del lavoro che stiamo portando avanti da tutto l’anno e che a causa di numerosi problemi/infortuni non ci ha consentito di raggiungere risultati migliori. Nonostante tutto non abbiamo mai mollato, i nostri allenatori e anche i dirigenti ci hanno sempre sostenuto. Per questo reputo questa vittoria molto importante, essendo a fine anno e con la classifica praticamente definita, con delle squadre molto esperte al vertice con molti punti di differenza con giocatrici di altre categorie, mentre le altre squadre come noi pagano l’inesperienza data anche dalla giovane età, ritrovandoci agli ultimi posti. Ora mancano solo due partite alla fine del campionato, dove potremo prenderci ancora qualche soddisfazione, ci prepareremo in settimana per affrontarle al meglio!”

E sabato prossimo, 29 Aprile, alle 15:00 ci sarà l’ultima gara casalinga, contro Casal de’ Pazzi che ha poco da chiedere al campionato, con una tranquilla posizione di centro classifica.

Le ultime 2 giornate saranno interessanti per la lotta salvezza con Volley Friends che deve guardarsi da Labico, e in alto Trevi che non può perdere terreno con Ladispoli che segue a due soli punti dalla zona play off. E la sorte vuole che le squadre si affrontino con interessanti e determinanti incroci.

Santina Raschiotti