Prima Categoria/ La parola ai protagonisti: Pietro Manca ‘fantasista” del Tramatza.

Prima Categoria/ La parola ai protagonisti: Pietro Manca ‘fantasista” del Tramatza.

28 Agosto 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Ritorna a Tramatza, squadra neopromossa in Prima Categoria del suo paese, per continuare a far bene, come fatto sino a oggi nella sua bella e brillante carriera. Dopo tante stagioni fuori “casa”, il fantasista Pietro Manca vuole dare una mano alla squadra guidata da Bobo Sau che la scorsa stagione ha vinto alla grande il proprio girone di Seconda Categoria. Manca è una garanzia di serietà e impegno. In campo dà sempre tutto quello che ha, correndo e lottando sul fronte d’attacco, senza disdegnare di fare gol importanti. E’ Una vera garanzia di serietà, impegno e attaccamento alla maglia che porta addosso.

30 anni compiuti, inizia a mettersi in mostra a 16 come fuori quota nel Ghilarza dove ha disputato ben 5 stagioni. Si trasferisce in prestito al Monterra dove resta tre anni. Una stagione alla San Marco Cabras con mister Nino Cuccu e sempre in laguna, due annate con l’Atletico Cabras prima con Andrea Contini e successivamente Maurizio Nulchis. Due anni fa un’altra parentesi per 4 mesi a Ghilarza in Eccellenza con Mister Andrea Pia dove fu costretto a lasciare per problemi di lavoro.  Passaggio ad Arborea ed ora a Tramatza. ” Sono felice di aver trovato ottimi allenatori, afferma Pietro Manca, dove alla lista aggiungerei Maurizio Firinu”.

Ma come giudica il campionato l’esperto giocatore di Tramatza?

“Penso che quest’anno sarà un torneo molto equilibrato e combattuto sino alla fine. Tanti campi ostici, squadre attrezzate e neo promosse che vorranno dire la loro. Un bel mix per un girone combattuto”.

Ecco la sua ” fotografia” del campionato.

  • Abbasanta:
    squadra esperta, presente ormai diversi anni nella categoria con un’ottima rosa. Dirà la sua sicuramente.
  • Arborea:
    compagine collaudata con degli ottimi acquisti e guidata da Maurizio Firinu uno dei migliori allenatori. Ottimo gruppo che ha reso il mio anno e mezzo li indimenticabile. So che sarà la favorita per vincere questo girone.
  • Oristanese:
    quest’anno con l’arrivo di Mister Cuccu credo che faranno un ottimo campionato. Formazione ormai collaudata e con molta esperienza.
  • Allai:
    squadra molto ostica e con l’arrivo di Luca carta giocatore- allenatore e Maniglio daranno del filo da torcere a tutti.
  • Santa Giusta:
    hanno allestito un’ottima squadra e penso che saranno la pretendente al titolo insieme alla quotatissima Arborea.
  • CR Arborea:
    neo promossa con tanto entusiasmo per lo storico salto di categoria. Tanta gente d’esperienza e un campo ostico, sicuramente seguita da grande pubblico.
  • Samugheo:
    squadra che l’anno scorso ha ben figurato.  Con l’arrivo di Angius e Patta rinforzeranno tanto il reparto offensivo e faranno sicuramente un bel campionato.
  • Freccia Mogoro:
    Rivelazione insieme all’Andromeda l’anno scorso. Ottima squadra e di buona qualità. Farà una bella stagione anche quest’anno.
  • Atletico Cabras:
    ha perso delle pedine importanti ma credo che avranno una squadra competitiva anche in questa stagione.
  • Sedilo;
    Altra neo promossa con ottimi acquisti. Entusiasmo e campo molto ostico, non sarà facile per nessuno.
  • Desulo:
    squadra solida e compatta. Sarà molto difficile come trasferta.
  • Ruinas:
    Come il Sedilo, neo promossa con ottimi acquisti. Tanto entusiasmo e con un giovane mister che bene ha fatto l’anno scorso.
  • Aritzo:
    formazione che darà fastidio a chi vorrà vincere il campionato.
  • Ovodda:
    ormai da un paio d’anni in questa categoria, squadra esperta con un bel mix di giovani interessanti.
  • Siddi:
    squadra difficile da incontrare. Credo che vorrà dire la sua e far bene.
  • Tramatza:
    nuova avventura per questa comunità con un traguardo storico. Sarà una bellissima avventura poter giocare per il proprio paese. Sono sicuro che ci divertiremo con l’obbiettivo della salvezza e cercheremo di non sfigurare. Ripeto penso che sarà un campionato molto equilibrato. In bocca al lupo a tutte le squadre”.

In bocca al lupo a Pietro Manca e alla sua squadra con il nostro grazie per la gradita partecipazione.