Il Mister di Norbello Giuseppe Corriga “riparte” da Trenuraghes

Il Mister di Norbello Giuseppe Corriga “riparte” da Trenuraghes

6 Settembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Dopo l’esperienza a Tadasuni dove si è fatto voler bene e apprezzare da tutti nella sua doppia veste di allenatore e giocatore, il tecnico di Norbello Giuseppe Corriga, inizia una nuova avventura in Seconda Categoria a Tresnuraghes. Guiderà la formazione della Planargia che come la scorsa stagione sarà quasi sicuramente inserita nel girone dove militano le squadre del Guilcer.

GuilcerSport ha incontrato Mister Corriga al quale prima di ogni altra cosa, abbiamo chiesto tracciarci una sua scheda personale, per chi non lo conoscesse dal punto di vista sportivo.
“Ho 42 anni sposato con 2 splendidi figli ed una moglie molto paziente, visto che il calcio mi accompagna da oltre 30 anni. A livello giovanile ho giocato a Norbello e Ghilarza. Il mio esordio nel calcio dei GRANDI è stato a Norbello stagione 1989-90 a 15 anni, con visita e firma di mio padre per poter giocare. Nel corso degli anni oltre che a Norbello per 10 stagioni, ho vestito la maglia di vari paesi tra cui Sedilo 3 stagioni, Sorradile 2 ,Tadasuni 2 ,Silanus 1, Suni 2 e Macomerese 3. Ho assaporato sia il dolce del vincere il campionato o di raggiungere la salvezza, ma anche l’amaro della retrocessione. Tutte esperienze che fanno crescere e maturare. Nel 2011 ho preso il patentino di Allenatore di Base con licenza UEFA B e da allenatore ho allenato a Suni e a Tadasuni per 2 stagioni. Ora sto iniziando la quarta stagione con un progetto nuovo ed interessante a Tresnuraghes”.
Che ambiente hai trovato?
“Ho trovato una dirigenza seria ed attenta che ha voglia di raggiungere degli obiettivi, investendo sui giovani della zona più diversi innesti di giocatori esperti che io ho consigliato per la crescita di questo fantastico gruppo”.
Quali sono i vostri obiettivi?
“Quello che faremo sarà il campionato a dirlo. Noi già dal 25 Agosto stiamo lavorando con i ragazzi per farci trovare pronti con spirito di sacrificio ad affrontare un girone sicuramente difficile”.
Ci puoi passare in rassegna le possibili squadre del girone?
“Tra le compagini più forti, vista la campagna acquisti importante, credo che il Monterra del mio amico Chicco Guai e la Paulese di Mister Lello Atzori la faranno da padroni per la vittoria finale. Però non bisogna trascurare il Borore retrocessa dalla prima che con un mister esperto ed un buon organico darà filo da torcere. E poi l’Aidomaggiorese del mio amico Massimo Tanda ha fatto un’ottima campagna acquisti e sarà difficile da affrontare. Il Norbello vede il rientro di Mister Mura e degli innesti di categoria che daranno un valore aggiunto ad un gruppo ben rodato, il Tadasuni di Lello Medde credo sarà una squadra tutta nuova in costruzione però da non sottovalutare. Il resto delle squadre tra cui Narboliese, Bonacatu, Seneghe, Calmedia, Montiferru, Bortigali e tutte le altre che verranno inserite nel girone vorranno sicuramente ben figurare e non regaleranno nulla.
In bocca al lupo e buon calcio a tutti”.

Grazie a Mister Giuseppe Corriga per la collaborazione ed in bocca al lupo per la nuova stagione.