Eccellenza: il Tortolì fa il vuoto, una tripletta di Deiana fa volare il Ghilarza

Eccellenza: il Tortolì fa il vuoto, una tripletta di Deiana fa volare il Ghilarza

14 Novembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Il Tortolì suona la nona e la fuga verso la Serie D è ormai confezionata. La formazione di Francesco Loi liquida la pratica Bosa con un secco 4 a 1 e approfittando del pareggio del Calangianus con il La Palma porta a sette le lunghezze di vantaggio sulla seconda in classifica. Sono bastate 9 giornate agli ogliastrini per scavare un solco profondo in classifica e diventare padroni del campionato.

Contro il Bosa non è stato tutto semplice, ma la qualità del Tortolì è emersa lasciando poco scampo alla formazione di Carboni. Rallenta ancora il Calangianus, fermato a Cagliari dal La Palma con un pirotecnico 3 a 3. Bravi i galluresi a ribattere sempre alla formazione cagliaritana passata per 3 volte in vantaggio.
Continua la marcia vincente del Tergu che si impone per 1 a 0 sul campo dell’Ilvamaddalena e aggancia in classifica proprio il Calangianus. A decidere la gara il gol realizzato da Spinola nel finale del primo tempo.
Seconda vittoria consecutiva del Castiadas che grazie ad un gol del solito Borrotzu passa sul campo del Tonara al termine di una gara combattuta ed equilibrata che lascia parecchio rammarico alla formazione di Prastaro. Il successo porta l’11 di Scotto al quarto posto della graduatoria.
Torna al successo il Ghilarza che festeggia così l’arrivo in panchina di Massimiliano Pani. 7 a 2 ai danni della Ferrini con Deiana sugli scudi autore di una tripletta.
Vince anche il Taloro che supera il Budoni per 1 a 0 e lo scavalca in classifica. Decisiva la zampata dell’argentino Fasano per il successo dei gavoesi.
Sorride l’Atletico Uri che passa a Valledoria per 2 a 1. Piras e Tedde per l’Uri, Pitruzzello per il Valledoria i marcatori di giornata. L’Uri sale a quota 14 in classifica, mentre il Valledoria resta desolatamente fanalino di coda.
Vince in rimonta il Monastir ai danni dell’Orrolese che era passata in vantaggio con il gol di Cocco. A ribaltare il risultato la doppietta di Suella.
Giornata ricca di gol la nona dell’Eccellenza: 29 quelli realizzati. Quattro i successi delle formazioni di casa, tre quelli esterni ed un solo pareggio.

Pietro Rudellat