1^ Categoria C: Il derby Allai-Ruinas sotto la lente di Igor Murru

1^ Categoria C: Il derby Allai-Ruinas sotto la lente di Igor Murru

14 Novembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Mancava da una stagione, al Su Crastu di Allai il derby con i cugini del Ruinas. I padroni di casa si presentano con delle defezioni importanti e gli ospiti praticamente al completo.
È una partita molto sentita e entrambe le squadre mettono tutto ciò che hanno per vincerla, ma i padroni di casa ne hanno di più e lo dimostrano ampiamente.
Parte subito alla grande la formazione allaese e già al 3′ fa capire come sarebbe andata la partita: punizione millimetrica di Luca Carta che trova la testa di Frassu che insacca comodamente sul secondo palo.
I biancorossi di casa non abbassano la guardia, sapendo della pericolosità dei cugini, e, anzi, continuano a condurre il gioco. Cabras è un fattore quando parte da sinistra per accentrarsi e provare la conclusione, Tola lo supporta con buone sovrapposizioni .
Gli ospiti ,dal canto loro non stanno a guardare e quando si affacciano in avanti si rendono pericolosi con Fersino, Musu e Vizilio che coglie un palo ma tuttavia Fadda si fa trovare sempre pronto a difesa della sua porta.
Luca carta Carta fa girare la palla, Musu alza il muro a centrocampo, A. Carta lotta su ogni pallone che capita nella sua zona, Frassu e Cocco vincono tutti i duelli contro gli avanti ruinesi: palla a terra per l’Allai e lanci lunghi per il Ruinas.
Al 20′ Cabras, salta due uomini e lascia partire un potente destro che lascia di stucco Di Filippo che non fa in tempo nemmeno a tuffarsi:è 2-0, Allai e esplode letteralmente Su Crastu.
Su questo risultato si va al riposo con i ragazzi di Carta che sono padroni della gara con ampio merito.
Nella ripresa si torna in campo concentrati più che mai e determinati a chiudere i conti.La partita va avanti sulla falsariga del primo tempo.Gara sentita, maschia,duri contrasti a centrocampo ma sempre corretta e leale,come è sempre stata tra queste due squadre rivali ma comunque amiche.
Dopo i tentativi di Musu, Vizilio e Fersino per gli ospiti e di Cabras,Tola per i biancorossi arriva il gol più bello della partita:Musu recupera palla a centrocampo e offre un’imbuccata perfetta per Cabras che si invola verso la porta e con freddezza tira sotto le gambe del portiere depositando la palla in rete.Tre a zero e Allai in festa. Gara sostanzialmente finita.Nel finale da registrare l’esordio del baby Loreto per l’Allai e la rete della bandiera ruinese su calcio di rigore di Marco Secci per il 3-1 il finale.
Partita dominata sotto tutti i punti vista, carattere,determinazione, voglia di vincere i contrasti, corsa. È il derby.
Avanti così , tutti insieme si raggiungono gli obiettivi.

Igor Murru

Foto del servizio di Lino Magari. In copertina una fase di gioco, all’interno del servizio l’ allenatore giocatore Luca Carta e il bel pubblico che ha assistito al derby.

Pubblico Allai calcio