Calcio Eccellenza. L’Analisi del nostro esperto Pietro Rudellat

Atletico Uri – Torres. Sarà questa la finale playoff dell’Eccellenza Regionale che regalerà ad una delle due squadre la possibilità di giocare per la promozione in serie D. Una finale ancora senza campo, perchè scartato il Centro Federale di Oristano per la poca capienza; la Federcalcio Regionale non ha ancora stabilito la sede dello spareggio. Tempio, ma anche Sorso, le possibili scelte ma si potrebbe anche arrivare a giocare al Vanni Sanna di Sassari e questa, pur essendo il campo della Torres, potrebbe rivelarsi la scelta più sensata sia in fatto di capienza dello stadio sia per l’ordine pubblico.

Le semifinali playoff:
Atletico Uri- Sorso 3-2
Vittoria all’ultimo respiro per la formazione di Peppone Salaris al termine di una gara combattuta e dai molti risvolti polemici. Vantaggio dell’Atletico nel finale di primo tempo con Puledda e rimonta e sorpasso del Sorso con l’autorete di Fadda e il gol di Scano. Contro sorpasso dell’Uri con le reti di Mura e Tedde. Sul 2 a 2 espulso Gutierrez. Delusione in casa Sorso per alcune decisioni arbitrali, ma alla fine il tecnico Scotto accetta il verdetto del campo e si gode la grande stagione della sua formazione, arrivata con pieno merito ai playoff. Per l’Uri adesso la sfida con la Torres tutta da gustare e la possibilità di puntare ad un risultato di assoluto prestigio.

Stintino- Torres 0-2
La doppietta di Chelo nel finale di gara regala alla Torres la finale playoff e conferma il momento positivo della formazione di Pino Tortora. Gara equilibrata con le due formazioni ad affrontarsi a viso aperto, anche se è stata la Torres a gestire maggiormente il gioco, come d’altra parte imponeva la situazione con i rossoblù obbligati a cercare la vittoria per passare il turno. Nel dopo partita Udassi, tecnico dello Stintino, ha voluto elogiare i suoi ragazzi, dopo una stagione molto al di là delle aspettative. Per la Torres invece arriva la finale e la possibilità di puntare al ritorno in Serie D.

Playout.
La sfida salvezza fra Monastir e Calangianus regala la permanenza in Eccellenza ai campidanesi, che hanno travolto i giallorossi galluresi con un secco 4 a 0. gara equilibrata soltanto nella prima frazione di gara. Poi il gol di Cacciuto in avvio di ripresa ha dato il là alla goleada. Festa in casa Monastir e delusione per il Calangianus che accompagna Valledoria e Orrolese in Promozione.

Pietro Rudellat