Calcio 2^ categoria/Le squadre al via: il sindaco, un assessore, sei profughi e tanti giovani per il “nuovo” Tadasuni

Calcio 2^ categoria/Le squadre al via: il sindaco, un assessore, sei profughi e tanti giovani per il “nuovo” Tadasuni

22 Settembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

A Tadasuni fanno di necessità virtù. Ed allora per continuare a rappresentare degnamente il piccolo paese sul Lago Omodeo, una comunità di appena 160 abitanti dove la squadra di calcio in seconda categoria è motivo di grande orgoglio per tutti, giocano anche il sindaco Mauro Porcu ed un suo assessore, Pierpaolo Oppo. A loro si devono aggiungere sei profughi ospiti del centro di accoglienza di Norbello e una nidiata di giovani Under 20 del territorio.
Reduce da un buon undicesimo posto, a quota 25 punti, la società del presidente Savino Miscali ha deciso quest’anno di cambiare guida tecnica affidando la squadra al tecnico norbellese Lello Medde che ritorna a Tadasuni dopo qualche stagione, per rilevare in panchina Giuseppe Corriga.

Medde nella scorsa stagione allenava il Bonacatu di Bonarcado, ugualmente in Seconda.
L’ esperto tecnico, che quest’anno festeggia la 30° stagione in panchina, può vantare un ottimo curriculum avendo alternato la guida di formazioni giovanili (fra le altre Ghilarza, San Paolo Oristano, Abbasanta), con squadre di Seconda e Terza Categoria, di cui ricordiamo Norbello, Sedilo, Ardauli, Busachese, Tadasuni, Bonacatu. In particolare con Sedilo e Tadasuni, si registrano le vittorie dei campionati di Terza, comportandosi poi molto bene l’anno successivo in Seconda Categoria.
Rispetto al campionato scorso la società ha per forza di cose avuto la necessità di rivedere parecchio della propria rosa, per poter svolgere un campionato dignitoso e potersela giocare contro qualsiasi squadra.

Sulle indicazioni del neo tecnico si è lavorato durante l’estate alla formazione della rosa della quale fanno parte, come detto, alcuni giocatori di colore che hanno seguito già il tecnico Medde lo scorso anno a Bonarcado e due anni fa a Ardauli.
L’obiettivo stagionale è ovviamente fare un buon campionato e togliersi qualche bella soddisfazione.

I sei ragazzi profughi sono esattamente:
Saidu Sumaila, 19 anni, difensore centrale, Ghana;
Abdoulie Walli, 25 anni, difensore centrale, Gambia;
Hassan Nurwadi, 21 anni, centrocampista, Somalia;
Sanneh Alieu, 25 anni, centrocampista, Gambia;
Eze Kenneth,18anni, attaccante, Nigeria;
Jatta Saja, 24anni, centravanti, Gambia

“Sono tutti ragazzi ospitati nel Campeggio di Sant’Ignazio a Norbello, afferma Medde, che io conosco bene da quando ricoprivo il ruolo di Vice Sindaco. Con loro abbiamo stabilito da allora un ottimo rapporto e grazie allo sport si sono integrati bene nel nostro territorio. Sono convinto che daranno una mano importante al Tadasuni, conclude il tecnico norbellese, per raggiungere gli obiettivi che ci stiamo dati con la dirigenza”.

Presentati gli atleti di colore precedentemente, ecco gli altri componenti della rosa che si sta preparando al campionato di Seconda categoria che parte il prossimo 2 ottobre.

PORTIERI:
Andrea Mele (22)
Daniel Schintu ( 24)
Enrico Corrias ( 20)

DIFENSORI:
Luca Meleleo (18)
Enrico Tagliaferro ( 18)
Nicola Demartis ( 18)
Pier Paolo Oppo ( 32)
Mauro Porcu ( 36)
Daniele Loi ( 22)
Daniele Lai ( 22)

CENTROCAMPISTI
Nicolò Campus ( 18)
Danilo Puliga (32)
Riccardo Cao ( 18)
Manuel Demartis ( 19)

ATTACCANTI:
Fabio Zedde ( 37)
Sandro Marras ( 46)
Giovanni Scanu ( 19)