Calcio 1a Categoria girone C. Abbasanta e Arborea lotta per il titolo di campione di inverno. Neve permettendo…

Siamo giunti al giro di boa, infatti Domenica è in programma l’ultima giornata del girone di andata, nella quale l’Arborea punterà a tenere il primato in classifica e diventare Campione d’Inverno. Inverno che si sta facendo sentire parecchio, soprattutto nella zona del Gennargentu, dove la neve ha impedito lo svolgimento delle gare Aritzo-CR Arborea e Desulo-Tramatza. Le due gare verranno recuperate in data 1 Febbraio alle ore 15.

Per quanto riguarda la 14ª giornata la sfida testa coda tra Arborea e Atletico Cabras si è conclusa con un tennistico 6-1. Doppiette per Paolo e Marco Atzeni, in gol anche Davide Piras(6° gol) e Ginesu, invece il gol della bandiera dell’Atletico porta la firma di Mancosu.
Marco Atzeni si porta a 15 segnature in campionato, a pari merito con Gino Noli, autore di una doppietta al campo Tharros contro l’Oristanese. 4-2 il risultato in favore dell’Ovodda, che dopo aver bloccato l’Abbasanta nella giornata scorsa, dà un’ottima dimostrazione di essere tra le migliori squadre del torneo. Doppietta anche per Marco Mattu, mentre per l’Oristanese vanno in rete Petroiu e l’ovoddese Carlo Soru con l’immancabile gol dell’ex.
Con questa vittoria l’Ovodda si porta e -2 dal 3° posto, occupato proprio dall’Oristanese e dalla Freccia Mogoro, che invece sarà la prossima avversaria di Noli e compagni, neve permettendo.
L’Abbasanta riesce a conquistare l’intera posta in palio contro un agguerrito Ruinas, nonostante le diverse assenze. Apre le marcature Alessio Corda, raddoppia nella ripresa Francesco Mura poi in zona Cesarini accorcia le distanze Gabriele Secci con un bel gol di testa. Gara che ha portato al referto arbitrale ben quattro espulsi, Campus, Saderi, Gianpaolo(dalla panchina) e Franco Zucca. Per l’Abbasanta è arrivata la stangata, 8 giornate per Campus che ha reagito al pugno di Saderi, che invece se l’è cavata con solo 3 giornate di squalifica.
Il Mogoro fa suo il derby della Marmilla contro il Siddi, Luca Orrù trascina i suoi con una doppietta e un assist per Muru, mentre per gli ospiti segna Mauro Zago. Muru e Stefano Maccioni salteranno la prossima giornata a causa della quinta ammonizione.
Vittoria importante per il Samugheo che con un gol di Nanni Arru riesce a sconfiggere il Santa Giusta. Vittime delle squalifiche i due espulsi Stefano Gambella e Roberto Deias.
Il Sedilo di Attene perde il suo derby personale con il collega e amico Luca Carta, anche qui basta un gol per risolvere la gara. Sullo 0-0 Muscau spreca un calcio di rigore calciando fuori e invece nel finale Gabriele Piras regala la vittoria alla squadra del Barigadu.
La 15ª giornata oltre agli incontri già nominati vedrà di fronte Cabras e Aritzo, i match salvezza Allai-Desulo e CR Arborea-Sedilo. Il Ruinas sarà impegnato nella difficile impresa di conservare l’imbattibilità del “Su Legau” contro l’Arborea. Sfida difficile anche per l’Abbasanta che andrà a Santa Giusta. Il Tramatza ospiterà l’Oristanese e il Siddi proverà a scacciare la crisi(13 gol subiti in 3 partite e altrettante sconfitte) in casa contro il Samugheo.

Nicola Usai