Calcio 2a Categoria I. Con la Paulese per vincere e divertirsi. Piero Sciolla “vuole” l’ennesima promozione

Questa settimana per i pronostici del Girone I di 2a Categoria incontriamo l’amico Piero Sciolla, grande giocatore e personaggio sportivo fordongianese approdato quest’anno alla squadra guidata dal tecnico Lello Atzori. Per non smentire il detto paulese “se non sono matti non li vogliamo”, è chiamato dagli amici “pirs su folli”. Sorseggiando un buon bicchiere di acquavite, vista la temperatura, analizziamo insieme a lui la 15a giornata.

Intanto conosciamo bene chi è Piero Sciolla.
E’ nato il 29 Maggio 1993 a Fordongianus, dove fin da piccolissimo, comincia a tirare calci al pallone con gli amici nel campetto vicino a casa.

”Sono stato partorito con la palla fra i piedi”, dice.
Inizio la scuola calcio nel mio paese, ma non essendoci il numero per fare i campionati, grazie ai sacrifici dei miei genitori, mi trasferisco calcisticamente a Ghilarza fra gli esordienti, e facendo tanti gol nelle giovanili arrivo alla prima squadra.
A 16 anni esordio in Promozione dove ho fatto solo due apparizioni. Veniamo promossi agli spareggi e riesco a fare qualche presenza l’anno successivo in Eccellenza.
Avendo trovato pochi spazi per mettere in mostra le mie qualità e chiuso nel mio ruolo da giocatori di categoria affermati, continua Piero, a Gennaio 2011 vado a Borore è conquisto una salvezza, mentre l’anno dopo subisco una retrocessione.
Ho fatto un gol importantissimo il 1° anno determinante per non retrocedere.
Un’esperienza bellissima e indimenticabile.
Nel 2012 mi sposto ad Abbasanta dove gioco molto poco per problemi fisici e scelte tecniche, senza segnare un gol.
Mollo e a Dicembre e parto per lavoro in Germania.
Rientro e in allenamento mi rompo la cartilagine con lesione legamenti della caviglia.
Dopo il calvario della rieducazione, aggiunge Piero, approdo all’Oristanese in un momento non troppo felice per la fatica che faccio nel riprendere tono muscolare e migliorare . Faccio qualche gol ma non riesco ad incidere. La mia è un annata da dimenticare calcisticamente anche se siamo promossi , ma a livello di amicizie e’ tra le migliori.
Dal 2014 al 2016 due stagioni all’Allai in 2a Categoria con un’altra promozione in 1a e una salvezza miracolosa. Ambiente difficile ma non si molla mai e per questo si raggiungono gli obbiettivi comuni.
Quest’anno “per caso” approdo alla Paulese e subito nasce un amore speciale tra compagni, tifosi, all’interno dello spogliatoio e con il paese. Speriamo di raggiungere gli obbiettivi che ci siamo prefissati all’inizio del campionato.
Amo questo sport grazie a mio padre che non c’è più, a lui dedico ogni mia partita ed è come se fosse con me perché indosso il numero 14 che era il suo numero. Mi piace esultare anche a un gol banale che può contare poco perché una volta mi disse: “ corri verso di me come facevi da piccolo” . Adesso corro felice ad ogni gol perché so che è con noi a vedere me e i miei compagni”.

Ecco i suoi pronostici.

FOLGORE – SOLARUSSA 1
Due squadre che mi sono piaciute, la Folgore ci ha dato del filo da torcere, una delle migliori formazioni. Il Solarussa ha dei buoni giocatori.

FURIA ROSSA – SOS PARIS x
Scontro alla pari, daranno entrambe il massimo per vincere.

MILESE – SIMAXIS 1
Due squadre che possono lottare per la vittoria, favorita la squadra di casa.

MONTERRA – NURACHI x
Due compagini di alta classifica, partita molto combattuta. Il Nurachi vera sorpresa.

MONTIFERRU – BONACATU x
Sono tifoso del Bonacatu perché ho tanti amici lì, spero vincano….ma sarà dura….

NARBOLIESE – SANVERESE 1
Con l’acquisto del mio amico Paolo Musu la Narboliese ha una marcia in più, quando entrerà in forma un pericolo per le difese avversarie.
Sarà dura per la Sanverese.

SAN MARCO – TRESNURAGHES 1
La capolista non può sbagliare per tenere a bada le inseguitrici, penso vinceranno non c’è confronto……ma la palla è tonda, non devono abbassare la guardia.

PAULESE – OLLASTRA 1
Noi favoriti per tasso tecnico e organico, obbligati a non sbagliare mai per tenere agganciato il treno promozione. Sarà dura raggiungere gli obiettivi che abbiamo preventivato. Per me è quasi un derby, spero di fare gol.

Grazie a Piero per questa bella chiacchierata e in bocca al lupo per tutti i suoi obiettivi.

Peppe Putzolu.