Volley Serie C Maschile. L’Ariete “doma” la Virtus Sassari per 3-0

Torna alla vittoria l’Ariete Vestis Oristano nel campionato di C maschile.

La classifica non cambia perchè le tre che precedono la squadra bianco blu(Quartu, Sestu, La Maddalena) hanno tutte vinto e mantenuto dunque gli equilibri.

Ma era importante tornare a vincere e bene, e contro la Virtus Sassari è andata così. 3-0 il bottino ottenuto nella palestra amica di Nuraxinieddu(ancora il Palatharros è inagibile), e soddisfazione del gruppo, come racconta Carlo Uccheddu, attaccante: “abbiamo vinto una partita assolutamente non facile, era la prima partita dopo la sosta natalizia e, dopo due settimane di inattività da gare ufficiali, era importantissimo entrare in campo concentrati e determinati, soprattutto per riscattare l’ultima partita a Sestu. Noi ci siamo riusciti.”

Gara che inizia con le due squadre che si studiano, l’Ariete fatica a guidare l’incontro: “nel 1° set siamo partiti un po’ contratti, infatti ci siamo ritrovati ad inseguire i nostri avversari, ma dalla metà del set in poi ci siamo sciolti e siamo riusciti ad imporre il nostro gioco sino alla fine della partita.”

E infatti tutto è filato liscio e la gara si è chiusa con parziali di 25 a 16, 20, 20.

In campo Ganassi in regia e Cabiddu opposto, Giolo e Uccheddu le due bande, Fresi e Pilloni centrali e Cusinu libero, ma durante la partita c’è stato spazio per tutta la rosa come oramai Beltran usa fare in ogni gara.

E ora si guarda alla prossima gara, ancora Uccheddu: “Sabato affronteremo Villacidro fuori casa, sarà una partita difficile e molto importante, e contemporaneamente alla nostra partita ci sarà lo scontro diretto tra Sestu e Quartu, quindi per noi sarà indispensabile fare bottino pieno. Allo stato attuale purtroppo siamo decimati da un epidemia influenzale che ha colpito più di mezza squadra, ma cercheremo, nonostante tutto, di preparaci al meglio per andare a fare risultato e proseguire la nostra corsa verso l’obiettivo.”

Santina Raschiotti