L’Associazione Ippica Ghilarzese protagonista dell’evento “Muristenes in Beranu”

Ferratura dei cavalli e dimostrazione dell’attività di mascalcia, percorsi guidati con il calesse per i più piccoli, muristene attrezzato per l’esposizione e vendita di finimenti equestri e materiale promozionale della associazione.
Anche il sodalizio ippico ghilarzese è stato dunque uno dei protagonisti della fortunata manifestazione “Muristenes in Beranu”, tenutasi presso il novenario di San Serafino e che ha richiamato migliaia di persone.
Continua così l’attività della giovane associazione locale, ricostituitasi di recente per lo sviluppo dello sport ghilarzese e in particolare per gli amanti delle attività equestri. Dopo diversi anni di assenza, il gruppo avrà il compito di organizzare e promuovere tante iniziative e manifestazioni legate al mondo del cavallo che a Ghilarza hanno da sempre una grossa tradizione. A presiedere il sodalizio è stato chiamato Giuseppe Angelo Marceddu, mentre Raffaele Caddeo è stato designato alla carica di vice presidente. Gli altri ruoli societari sono stati affidati al segretario Andrea Atzori, cassiere Alessandro Vacca. I consiglieri sono Enrico Agus, Francesco Marceddu, Sebastiano Boeddu, Fabrizio Contini.
Dalla nascita ad oggi, il circolo ha già organizzato due importanti eventi che hanno catturato l’attenzione di tutti. Ci riferiamo alla mostra fotografica organizzata lo scorso 23 Dicembre in occasione della manifestazione “Arti e Sapori”. Durante lo scorso carnevale, invece, grande partecipazione alla “Pentolaccia a Cavallo”, tenutasi presso la pista situata in località Caredda e alla quale ha assistito un numerosissimo pubblico; di alta qualità l’esibizione delle pariglie provenienti da diversi centri dell’isola.
Obiettivo numero uno rimane però adesso quello di poter gestire la pista, gli spazi e le strutture situate sempre a Caredda per per iniziare una vera e propria attività di largo respiro in favore soprattutto dei più giovani che si affacciano a al mondo del cavallo. In questa direzione i componenti dell’Associazione Ippica Ghilarzese sperano che si possa raggiungere i tempi brevi una intesa con l’amministrazione comunale per avere in affidamento il complesso equestre.