Ippica. Cronaca, personaggi e protagonisti: il Palio “de Sos Chinaos” di Paulilatino dietro le quinte

Ippica. Cronaca, personaggi e protagonisti: il Palio “de Sos Chinaos” di Paulilatino dietro le quinte

29 Agosto 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Solo chi lo vive dal di dentro forse capisce di che cosa stiamo parlando. Il Palio de Sos Chinaos non è solo una semplice corsa di cavalli. Troppo semplice e riduttivo. Il Palio è appartenenza, passione, ritrovo dell’orgoglio e delle origini. Anche quest’anno ha contato relativamente chi ha vinto. È stato un grande successo per tutto il paese. Una comunità che si ritrova, si confronta e fa festa tutta assieme. Ed allora possono essere contenti tutti: Gli organizzatori del Circolo Ippico Paulese, gli amministratori comunali, sos Chinaos.

Ovviamente, doppiamente soddisfatti i rappresentanti del vicinato vincente di Santu Diadoru con in testa il fantino Sebastiano Trogu noto Bastiano, le Presidentesse Raffaela Putzolu e Alessandra Piras, il responsabile della sicurezza “polpetta”, lo speaker della manifestazione e nostro collaboratore Peppe Putzolu. A lui abbiamo affidato la cronaca del Palio Paulese.

Sebastiano Trogu noto “Bastiano” e il suo cavallo

“Fiero di scrivere un’altra pagina di storia del Palio de “Sos Chinaos” per l’edizione 2017. Sabato 26 Agosto nel galoppatoio comunale sito in localita ” Sos capannones”, si è corso il palio che ha visto vincere il cavallo “Sentenza” della scuderia di Sebastiano Trogu montato dallo stesso proprietario per i colori rosso-fuoco di Santu Diadoru. Dopo una gara avvincente, forse una delle più belle viste fin ad ora, Santu Diadoru ha preso la testa allo steccato senza più mollarla. Nei primi giri è Benalonga-Su Pangulieri con il fantino Alessandro Ponti ad impensierire il battistrada avvicendato poi da Benjy Bayrakli per Santu Trebistianu che con un gran ricorsa sfiora la vittoria finale per una sola lunghezza. Tirando le somme vince su Chinau di SANTU DIADORU delle due Presidentesse Alessandra Piras e Raffaela Putzolu che magistralmente hanno coordinato Su Chinau e diretto una delle migliori coreografie de su chinau in piazza “Su Pangulieri” presentando una Haka riadattata “alla sarda”, riscuotendo un notevole successo. Questo per Santu Diadoru è il 2° successo personale dopo quello del 2014.  Molto belle anche le altre coreografie che potrete vedere su facebook nel profilo del Circolo Ippico Paulese. Numerosissime le persone partecipanti alla sfilata e numerosissimo il pubblico assiepato dietro le transenne del galoppatoio. Buono il servizio d’ordine predisposto dal Circolo Ippico in collaborazione con Sos Chinaos le grandi festa nelle piazze de tottus sos Chinaos hanno tenuto svegli i paulesi fino alle prime luci dell’alba. Avevo iniziato scrivendo che ero fiero di scrivere un’altra pagina di storia…sono fiero perché ha vinto il mio Chinau…e anche per altro che non scrivo qui… Adesso aspettiamo con trepidazione il prossimo. Un ringraziamento per la realizzazione dello stendardo va a Christian Madau, artista Paulese”.

Peppe Putzolu