“Facciamoci sentire”. Anche la pallavolo ghilarzese sostiene la campagna di Sara per i diritti di tutti i non udenti

“Facciamoci sentire”. Anche la pallavolo ghilarzese sostiene la campagna di Sara per i diritti di tutti i non udenti

15 Febbraio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Grazie alla bella e lodevole iniziativa di Emanuela Piccioni, anche il GSD Volley Ghilarza 2008 ha aderito alla campagna portata avanti da Sara Giada Gerini(sportiva anche lei di Carbonia) sorda e amica della giocatrice ghilarzese, che lotta per i sottotitoli in tv.

Aderendo a questa campagna, la società presieduta da Gian Matteo Licheri dimostra grande sensibilità e attenzione per le problematiche sociali e porta alla luce la “storia” di Sara che lotta con caparbietà per i diritti dei sordi.

“Sara è una amica di infanzia, giocava a pallavolo, spiega Emanuela  Piccioni. Penso che quello che sta facendo sia molto importante per tutti quelli che hanno questa disabilità ma soprattutto per noi. Ci insegna infatti come siamo tutti uguali e tutti dobbiamo avere gli stessi diritti. Spero che anche le altre società seguano il nostro esempio è aiutino Sara ad andare avanti e lottare per ottenere quelli che sono i diritti di tutte persone nella sua stessa condizione”.

Sara raggiunta da GuilcerSport per un commento, apprezza molto l’iniziativa delle ragazze ghilarzesi, dichiarandosi “molto contenta della bella iniziativa e mi piace tanto questo bel gesto di solidarietà”.

Nella foto di copertina il GSD Volley Ghilarza 2008 e all’interno del servizio Sara.