Calcio Torneo delle Regioni 2018. Giornata negativa con tre sconfitte su quattro

Tre sconfitte ed un pareggio sono il magro bottino delle rappresentative regionali nella seconda giornata del Torneo delle Regioni che si sta disputando in questi giorni in Abruzzo.

Nel primo match in programma alle ore 10.00 al comunale di Montesilvano, i Giovanissimi del mister Moi hanno subito una sconfitta beffarda (2-1) dopo una gara in cui hanno dominato in lungo e in largo per tutti i 70 minuti. Nella prima frazione di gioco gli umbri  si sono affacciati dalle parti del portiere sardo Deiana solo in una circostanza, realizzando il gol del vantaggio, complice una distrazione collettiva del reparto difensivo. Nella ripresa è arrivato il meritato pareggio con un gol di Orro che ha insaccato alla sinistra del portiere avversario con un gran diagonale dal vertice  dell’area di rigore. Raggiunto il pareggio, i ragazzi di Moi hanno provato a vincere ma è arrivata la doccia fredda su un calcio di punizione dal limite che si è insaccato a fil di palo alle spalle dell’estremo difensore sardo. Il forcing finale non ha prodotto il pareggio che sarebbe stato strameritato in virtù della prestazione offerta. La selezione sarda è costretta a terminare qui il percorso dopo due sconfitte consecutive. La gara di domani con la Toscana avrà l’unico scopo di onorare la maglia e provare a conquistare almeno un pareggio per evitare di tornare in Sardegna con zero punti.

Altra sconfitta con identico risultato per gli allievi guidati dal Mister Mino Sotgiu.
La selezione Umbra ha dimostrato di essere un avversario particolarmente ostico e concreto, realizzando due gol nei primi 20 minuti, costringendo i sardi ad inseguire già nella prima frazione di gioco. La Sardegna, con una reazione di orgoglio, ha dimezzato lo svantaggio con Kone, non riuscendo tuttavia ad agguantare il pareggio nonostante il gran possesso palla a cui son seguite diverse occasioni nitide, qualche parata significativa del portiere avversario e una traversa. Partita decisiva domani alle ore 11.30 con la Toscana: la vittoria consentirebbe il passaggio alla fase successiva.

Sconfitta per 1-0 della Juniores targata Bebo Antinori. Partita molto equilibrata in cui ha prevalso la selezione Umbra con un gol nella prima frazione di gioco. La rappresentativa sarda ha provato a reagire costruendo la manovra dalla difesa ma faticando molto a centrocampo dove gli avversari hanno chiuso in modo sistematico le linee di passaggio. Nel finale mischia furibonda nell’area degli Umbri, ma Pireddu non riesce a trovare il varco giusto nel tiro in porta respinto fortunosamente dalla difesa avversaria.
La Juniores avrà comunque la possibilità di superare il girone eliminatorio se dovesse lunedì  con inizio alle ore 16.00) superare la Toscana.

Unica nota lieta della giornata odierna è rappresentata dal pareggio della giovanissima selezione femminile guidata in panchina dal tecnico Gilberto Orgiano. Le ragazze sarde hanno dominato la gara contro la rappresentativa dell’Umbria non riuscendo, tuttavia, ad andare oltre lo zero a zero. Alcune grandi parate del portiere avversario e i legni della porta hanno impedito alle ragazze di Orgiano di portare a casa una vittoria che avrebbero meritato  per impegno, dedizione e qualità tecniche superiori alle avversarie. Anche in questo caso la sfida di lunedì (ore 14.30) con la Toscana sarà decisiva per il superamento del turno.