CALCIO ECCELLENZA. LA PAROLA AI PROTAGONISTI: PIERLUIGI PORCU DEL LA PALMA CAGLIARI

CALCIO ECCELLENZA. LA PAROLA AI PROTAGONISTI: PIERLUIGI PORCU DEL LA PALMA CAGLIARI

17 Luglio 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Basta leggere il curriculum (in allegato al servizio) della sua lunga e prestigiosa carriera sino a oggi, per rendersi conto come per il campionato di Eccellenza Pierluigi Porcu sia davvero un lusso.

Nato a Cagliari 36 anni fa, compiuti da 10 giorni, è sicuramente uno dei giocatori più rappresentativi ed importanti del prossimo campionato di Eccellenza regionale. Dopo la sua decisione di andare via da Castiadas, Pierluigi è stato “l’oggetto del desiderio” di diverse formazioni isolane. Alla fine ha scelto però il La Palma Monte Urpinu. Una squadra a “sua misura” per giocare ancora e divertirsi ma soprattutto che gli consente di seguire la sua passione di allenatore dei mini calciatori, e cosa importante soprattutto vicino alla sua splendida famiglia (la moglie Fabiana e il figlio Diego), che ama tantissimo.

E non poteva essere altrimenti per uno come lui nato con i sani valori della prestigiosa scuola del Don Orione Selargius e che ha avviato un progetto importante per “insegnare calcio”.

Da grande conoscitore del calcio sardo, abbiamo chiesto a Pierluigi Porcu di farci una analisi sul prossimo campionato di Eccellenza in base anche ai movimenti di mercato fatti sin’ora.

“Premettendo che non ho ancora il quadro completo delle rose di tutte le squadre che parteciperanno al prossimo campionato di Eccellenza, i miei giudizi per il momento sono questi:

  1. LA PALMA MONTE URPINU
    Credo che il gruppo ed un ambiente sano e che ho sempre stimato, siano la forza di questa squadra. La società ed il D.S. Ibba stanno facendo un ottimo lavoro. L’obiettivo sarà quello di ottenere una salvezza tranquilla ed una volta visto il livello del campionato vedere se si potrà fare qualcosa di più.
  2. TALORO GAVOI
    Come ogni anno il Taloro parte in sordina e senza grandi proclami, per poi nel corso dell’anno, ottenere grandissimi risultati e mantenere la categoria.
  3. TERGU
    È una squadra che non conosco benissimo. Partita l’anno scorso per puntare a vincere il campionato, si è poi ridimensionata camin facendo. Credo che il loro obiettivo sia quello di mantenere la categoria.
  4. ATLETICO URI
    Sarà una delle favorite alla promozione. Ha confermato grandi ed inossidabili giocatori come Borrotzu, Tedde, Puddu e Silvetti e preso un giovane allenatore, che stimo come Cirinà.
  5. CALANGIANUS
    È una di quelle squadre che potrebbe inserirsi nella lotta playoff. L’arrivo di Pulina gli garantirà gol sicuri.
  6. FERRINI
    Giovani bravi, mister preparato e società che non fa mai il passo più lungo della gamba, sono alla base dei successi di questa società, che reputo uno dei modelli da imitare.
  7. KOSMOTO MONASTIR
    Il D.S. Cossu supportato dall’amico Zanda stanno facendo un ottimo lavoro. Zanda, Rais, Todde, Puddu, Ligas e Fanni sono tutti giocatori di grande spessore e Mister Cordeddu, un maestro con i giovani, farà sicuramente quadrare il cerchio.
  8. BOSA
    Non so’ tanto di questa squadra anche se stimo calciatori quali Matiello ed i fratelli Carboni. Credo che il loro obiettivo sia quello di mantenere la categoria
  9. ILVA MADDALENA
    Stesso discorso fatto per il Bosa. Con il bomber di mille battaglie Siazzu che garantisce esperienza e gol.
  10. TORTOLÌ
    Vera corazzata del campionato. Floris, Vignati, Gutierrez, Angheleddu, Placentino, Figos, Nieddu e D’Agostino, solo per citare i più rappresentativi, farebbero le fortune di qualsiasi società. Sarà bravo Mister Loi a far coesistere tanti bravi calciatori.
  11. ORROLESE
    Matricola ambiziosa. Ho avuto modo di conoscere e apprezzare alcuni membri della società oltre a conoscere l’amico e bravo D.S. Concu. Per ora stanno avendo qualche difficoltà nel mercato ma sono sicuro che la loro serietà e caparbietà consentirà loro di costruire una squadra all’altezza.
  12. VALLEDORIA
    Ha perso per ora pedine fondamentali nell’economia della squadra come Sini, Trini e Tribuna. Dovrà trovare sul mercato degni sostituti per non andare in affanno.
  13. CASTIADAS
    Con Atletico Uri e Tortoli si giocherà la vittoria del campionato. Fino ad ora sono stati acquistati tutti giocatori di prima fascia per ogni ruolo. L’organizzazione societaria farà sì che i sarrabesi si possano togliere tante soddisfazioni. Auguro alla mia ex squadra un pronto ritorno nella categoria appena persa.
  14. BUDONI
    Per ora è in incognita viste le tante partenze e l’incertezza della categoria. Di sicuro non si accontenterà di disputare un campionato anonimo.
  15. GHILARZA
    Sicuramente c’è stato un ridimensionamento rispetto alla scorsa stagione, che l’ha vista vincitrice di coppa e supercoppa. Credo che la salvezza sia ampiamente alla portata, potendo contare su bomber Stocchino e sulla vecchia guardia.
  16. TONARA
    Ha fatto per ora il vero colpo di mercato, acquistando un grande attaccante come Mesina che ho potuto ammirare due anni fa come compagno di squadra. Se riuscirà a ripetere in fase realizzativa quell’annata, il Tonara si potrà candidare come squadra rivelazione”.

Grazie all’amico Pierluigi Porcu e un grosso in bocca al lupo per il suo campionato.

Nella foto di copertina Pierluigi Porcu in azione e la sua scheda personale della carriera.

Foto 1 I Protagonisti Pierluigi Porcu