Calcio Eccellenza. Il punto di Pietro Rudellat: “Campionato tutto da scoprire”

Calcio Eccellenza. Il punto di Pietro Rudellat: “Campionato tutto da scoprire”

5 Dicembre 2019 Off Di Link GuilcerSport

Dodicesima giornata nell’Eccellenza Regionale e classifica che si accorcia con le prime 5 racchiuse in appena 4 punti. Rallenta la capolista Carbonia, che va subito al 2-2 casalingo da un brillante Porto Rotondo. Costretta ad inseguire la formazione di Marongiu, riesce ad ottenere il pareggio solo in pieno recupero grazie al gol di Kassama.

Ad approfittare del passo falso dei minerari sono state le inseguitrici, tutte vincenti. Si impongono in trasferta il Castiadas(2-0 a Ghilarza) e la Nuorese(5-0 sul campo del La Palma). Vittorie casalinghe, invece, per la Ferrini(2-0 sull’Uri) e l’Ossese(3-2 in rimonta sul Monastir).

Successo importante, in ottica salvezza, quello del Li Punti che supera per 2-0 il Bosa, mentre fra San Marco e Taloro vince la paura e la gara si chiude a reti inviolate. Per i gavoesi debutto in panchina del nuovo tecnico Fadda.
Pareggio per 1-1 nel derby fra Guspini ed Arbus.

A tre giornate dal termine del girone di andata(si chiude il 22 dicembre) il campionato entra in una fase tutta da scoprire perché si è aperto il mercato invernale, dove arrivi e partenze potrebbero stravolgere gli equilibri esistenti.

Fra le formazioni che potrebbero movimentare il mercato, ci sono certamente Castiadas e Nuorese, decise a affondare l’attacco alla capolista. Il calendario infatti propone la gara Castiadas Carbonia all’ultima di andata e, alla ripresa del campionato, il 5 gennaio, i minerari saranno di scena al Frogheri di Nuoro. Due gare che potrebbero rivelarsi decisive in ottica primato.

In coda il Taloro, dopo l’arrivo del tecnico Fadda, ha ufficializzato quello di Piu, ex Bonorva classe 1999. Ma le novità possono arrivare ogni giorno e fino alla chiusura del mercato sarà difficile capire quanto cambierà il volto delle squadre. Il Monastir ha intanto tesserato l’ex Taloro Gavoi Cisse’.

NUMERI 
Dopo le giornata n° 12 resta imbattuto solo il Carbonia che ha collezionato 8 vittorie e 4 pareggi. Una sola sconfitta invece per Ferrini e Ossese. Due le sconfitte subite da Castiadas e Nuorese. La Palma e Taloro, ultime due della classifica, sono invece le formazioni che hanno subito il maggior numero di sconfitte, 8 ciascuna.
La domenica n°12 ha visto 3 vittorie casalinghe, due esterne e 3 pareggi. 22 i gol realizzati. Fabio Argiolas e Mattia Caddeo guidano la classifica marcatori con 9 gol realizzati.

LE PROSSIME 
Giocano in trasferta 3 delle prime 5 della classifica. La capolista Carbonia a Monastir, la Ferrini a Bosa e l’Ossese sul campo dell’Arbus. Impegni casalinghi per Castiadas, che ospita il La Palma, e per la Nuorese che riceve il Li Punti. Chiudono la giornata le gare Uri-San Marco, Porto Rotondo-Ghilarza e Taloro-Guspini.

Pietro Rudellat