Calcio Eccellenza. Il punto del nostro “esperto” Pietro Rudellat. Il Tortolì è una macchina da guerra, Ghilarza risorge a con 10 gol in due gare

Calcio Eccellenza. Il punto del nostro “esperto” Pietro Rudellat. Il Tortolì è una macchina da guerra, Ghilarza risorge a con 10 gol in due gare

23 Novembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Il Tortolì fa 30 e aspetta la lode. La formazione di Francesco Loi ottiene sul campo della Ferrini la 10a vittoria consecutiva e mantiene i 7 punti di vantaggio sul Calangianus, unico fra gli inseguitori a fare bottino pieno. A Cagliari gli ogliastrini soffrono la verve della Ferrini nel 1° tempo, ma ribaltano tutto nella ripresa chiudendo sul 4-2.
Un rigore in pieno recupero regala la vittoria al Calangianus che al “Signora Chiara” supera per 2-1 un Tonara grintoso e determinato. Molte le recriminazioni dei barbaricini per la decisione arbitrale arrivata quando il pareggio sembrava ormai cosa fatta. Il Calangianus si conferma invece al secondo posto della classifica, tenendo vivo, in qualche modo, il torneo.
Sale al quarto posto della classifica un sempre più sorprendente Taloro. I gavoesi passano a Tergu (3° in classifica), imponendosi per 3-2 e confermano così il loro ottimo momento di forma. Per il Tergu un passo indietro e una cocente delusione, anche perché i padroni di casa possono recriminare su un calcio di rigore fallito da Spinola. Di Zedda, Delussu e Fasano i gol del Taloro.
Dopo due successi consecutivi crolla in casa il Castiadas, superato per 2-0 dal fanalino di coda Valledoria. Risultato inatteso che premia l’ottima prova dell’11 di Ventricini e condanna invece la formazione di Scotto ad una nuova cocente delusione. Al Castiadas, formazione costruita per vincere il campionato, resta ora solo l’obiettivo play off.
Nella sfida fra neo promosse la spunta il Bosa che liquida con un secco 3-0 all’Ilvamaddalena, risalendo in classifica.
Secondo successo consecutivo del Ghilarza del nuovo tecnico Pani. I giallorossi passano per 3-2 sul campo dell’Uri grazie alla doppietta di Ferraro. Sei punti conquistati dopo l’arrivo del nuovo allenatore servono al Ghilarza per rilanciarsi anche in ottica playoff. Solo un pareggio interno per il Budoni fermato sull’1-1 dalla Kosmoto Monastir. Ospiti in vantaggio con Cardia nel primo tempo e pareggio dell’11 di Cerbone nel finale ad opera di Santoro.
Vince l’Orrolese che, fra le mura amiche, supera il La Palma per 2-1. Vantaggio ospite al 25° del 1° tempo con Meloni, ma i gol di Marcialis su rigore e Falchi, ribaltano il risultato e consentono a Cocco e compagni di portarsi a quota 13 in classifica.
I numeri. 3 successi interni, 4 esterni e un solo pareggio nella 10a giornata. 29 i gol realizzati. Tortolì dei record dopo la decima vittoria consecutiva con la formazione di Loi che festeggia con il miglior attacco del girone (32 gol realizzati) e la miglior difesa (appena 6 i gol subiti).

Pietro Rudellat