Calcio 2a Categoria. S.O.S. per il Norbello che rischia di scomparire

Calcio 2a Categoria. S.O.S. per il Norbello che rischia di scomparire

7 Luglio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 3

E’ a rischio la sopravvivenza dell’U.P.D. Norbello. Dopo diversi anni di impegno, gran parte dell’attuale gruppo dirigenziale, ha intenzione di rassegnare le dimissioni dall’incarico. Si sono infatti sviluppate delle condizioni in cui, per diversi motivi, quasi tutti gli attuali dirigenti non potranno più assolvere ai compiti che l’appartenere a una società sportiva richiede. Il Presidente Davide Onida si troverà così a guidare un gruppo troppo esiguo, tale da non poter permettere di andare avanti.

Ecco il comunicato ufficiale dell’U.P.D. Norbello.

“In questi ultimi 10 anni noi ragazzi ci siamo avvicinati uno per volta alla società, coinvolti da chi ne faceva già parte, con entusiasmo. Ci siamo messi in gioco, abbiamo dedicato tempo e passione. Ci abbiamo messo la faccia, a partire dalla ricostruzione per arrivare sino ad oggi. Abbiamo preso decisioni sbagliate e fatto scelte vincenti. Ci siamo assunti le responsabilità dei nostri errori e presi i meriti per i successi. Abbiamo lottato, discusso, ci siamo arrabbiati, abbiamo condiviso momenti di gioia e felicita. E ci siamo soprattutto divertiti, tantissimo. Crediamo di esserci spesi al massimo per il calcio a Norbello. Dal punto di vista personale, per noi, è stata una vera passione. Però non vediamo il calcio solo come una passione personale ma ne riteniamo fondamentale la pratica a livello agonistico, per gli evidenti risvolti sociali e sportivi che esso può avere in un paese di 1200 abitanti. In questi anni abbiamo sempre agito per il bene del “gruppo”. Ed è stata una soddisfazione, volta per volta, veder nascere una nuova famiglia, nuove amicizie che durano ancora oggi fuori dal campo di calcio. Tutti quelli che, in questi anni, sono passati nel nostro spogliatoio, hanno imparato qualcosa. Tutti, in qualche modo, sono cresciuti. E per noi questo è il successo più grande, un immenso motivo di orgoglio. Molti di noi, a malincuore, si sono resi conto di non avere, ad oggi, la possibilità di impegnarsi ancora in questo senso. Chi può restare ha nuove idee e nuovi stimoli, ma non basta. Troppe poche teste(e braccia) per poter pensare di mandare avanti una società. Servono forze nuove, persone disposte a integrarsi in questo gruppo o anche, perché no, a formarne uno nuovo. In questi ultimi due anni si sono avvicinati all’U.P.D. Norbello diversi giovani che stanno iniziando a calcare i campi di calcio in campionati “senior”. Questi ragazzi hanno mostrato dedizione e passione(e anche una discreta base tecnica e ampi margini di miglioramento). E’ per questo che si deve andare avanti. Lo dobbiamo a loro. E lo dobbiamo anche a chi ha messo impegno in tutti i gruppi dirigenziali passati, a chi ha giocato, allenato, tifato il Norbello Calcio in tutti questi campionati. Tra poco più di un anno saranno 50 da quando L’Unione Polisportiva Norbello è stata fondata ufficialmente. Quel gruppo di allora è riuscito a impegnarsi per molte più stagioni di noi ed è stato sempre presente, anche dopo averci passato la palla. Norbello merita di avere una squadra di calcio nell’anno del Cinquantenario, e di poterlo festeggiare serenamente. Perciò stiamo lanciando questo appello a tutta la popolazione. Chiunque abbia idee, proposte, o anche solo interesse, chiunque sia desideroso di far parte attiva o anche soltanto curioso, è invitato a partecipare all’ASSEMBLEA PUBBLICA che si svolgerà il giorno 13 Luglio 2017, alle ore 20.00, presso i locali della Biblioteca Comunale”.

UPD NORBELLO