Calcio 1a Categoria C. Diego Favalessa: “CR Arborea in linea con gli obiettivi stagionali”

Avvicinandosi a grandi passi il rush finale del campionato di Prima Categoria girone C, abbiamo incontrato Diego Favalessa dirigente e “anima storica” del CR Arborea, con il quale analizziamo il momento della squadra e le prospettive più generali sul torneo.

Diego, dopo un avvio molto brillante, qualcosa sembra si sia inceppato nel CR, come lo spieghi? 

Abbiamo fatto un girone di andata fuori dalle aspettative che nessuno si poteva immaginare. Sicuramente adesso stiamo pagando un tantino di inesperienza sopratutto a livello societario. Ciò non toglie che quello che di buono si è fatto rimane.

Quali sono attualmente allora i vostri obiettivi? 

Gli obbiettivi della società rimangono quelli di inizio stagione, anche se non nascondo che qualcuno stava iniziando a crederci. Per vincere un campionato servono però diverse componenti che il CR a oggi non ha, ma che si sta attrezzando per avere.

Credi che la lotta per il primo posto sia ormai ristretta fra Borore e Abbasanta? 

Penso che alla fine se la giochino Borore e Abbasanta. Per quanto mi riguarda sono convinto che la spunterà l’Abbasanta, senza nulla togliere al Borore per carità. Con  il cambio in panchina e l’arrivo di Giancarlo Boi, la formazione del Guilcier ha avuto la giusta scossa per poter vincere il campionato.

In ogni caso per il CR Arborea si può parlare di stagione assolutamente importante e da incorniciare… 
Nonostante i risultati non siano dalla nostra ultimamente, la stagione si può ritenere più che positiva. Abbiamo diversi giovani in squadra e vederli crescere partita dopo partita da dirigente, dico che è una grande soddisfazione. Speriamo che anche la prossima stagione sposino il nostro  progetto.