Benemerenze del Coni 2017. Riconoscimenti a Ula Tirso, Tadasuni e a Nino Cuccu il premio “Una vita per lo sport”

Benemerenze del Coni 2017. Riconoscimenti a Ula Tirso, Tadasuni e a Nino Cuccu il premio “Una vita per lo sport”

5 Dicembre 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

L’appuntamento è per giovedì 7 dicembre all’Hospitalis Sancti Antoni alle 17.30 per la consegna delle benemerenze del CONI di Oristano. Sarà una serata dedicata interamente ai protagonisti dello sport provinciale promossa dal delegato del CONI Gabriele Schintu. A presentare l’evento sarà invece Santina Raschiotti.

Tra gli importanti riconoscimenti che verranno assegnati ne anticipiamo qualcuno come quello alla Polisportiva Tadasuni società della provincia di Oristano, che grazie all’impegno costante e appassionato del tecnico Lello Medde, da due stagioni accoglie un gruppo numeroso di profughi, per giocare nella squadra del paese e integrarsi dal punto di vista sportivo e sociale.

Ed ancora alla Polisportiva Ula Tirso 2018 che dopo 16 anni, ha fatto rinascere la squadra di calcio, che per un piccolo centro rappresenta una importante occasione di aggregazione e amicizia.

Per la sezione ” Una vita per lo Sport” verrà premiato fra gli altri il tecnico Nino Cuccu per i 40 anni di attività come allenatore ed educatore,  con 1000 panchine da tempo superate in un campo di calcio. Sportivo a tutto tondo anche per la sua prima passione dell’ Atletica leggera dove ha vinto alcuni titoli regionali in diverse specialità.