Volley Serie B2 Femminile. Infermeria piena e l’Ariete viene ancora sconfitta

Si chiude con un’altra sconfitta il girone di andata per l’Ariete Mareblù Oristano nel Campionato Nazionale di B2 Femminile. Una sconfitta casalinga per tre a zero che lascia l’amaro in bocca perché la squadra ospite, il Volleyfriends Roma, aveva un solo punto in più in classifica e vincere avrebbe significato fare un bel salto avanti e, soprattutto, ritrovare fiducia in questo campionato.

Ancora una volta però l’infermeria non ha aiutato Locci, costretto a mandare in campo una formazione ancora diversa, con Cannestracci in regia opposta a Perilli, Nonnis(ancora alle prese con problemi alla spalla) e Soppelsa sulle bande, Laconi e Putzolu al centro e Atzei libero.
Ferma Aritzu e non disponibile anche Tessari, poca scelta dunque per il tecnico oristanese.

Grande difficoltà a passare, con la sola Soppelsa ad impensierire la difesa romana, troppi errori in battuta, e la mancanza di quel guizzo, di quel moto d’orgoglio che con squadre di questo livello sono essenziali per fare risultato. Soprattutto nel secondo set, che si è concluso poi 26-24 per le ospiti aprendo loro la strada per fare risultato pieno.

Il 1° set non sembra presagire il risultato negativo, le due squadre infatti giocano palla su palla, anche se sin da subito si nota che le ospiti sbagliano davvero poco, e questo alla fine sarà un elemento essenziale per la vittoria. A metà set Ariete sotto solo di un punto, 15-16, ma poi inizia qualche break che allontana Roma, 16-19, 17-21, 19-24 e poi 20-25.

2° set che inizia in salita per l’Ariete, costretta a rincorrere 4-7,  8-12, 11-15, 12-18, 14-19, 17-21. Poi il tecnico ospite Mori effettua due cambi e questo avvantaggia le ragazze di casa che riescono a riequilibrare il set, e dal 21-24 si portano 24 pari, ma non vanno oltre e il set sfuma.

Terza frazione che di nuovo vede l’Ariete dietro, 5-8, 7-11, 11-18 e sui volti delle ragazze è chiaro lo scoramento, non riescono più a tenere a freno le romane che dilagano, 14-20, e poi 17-25 a sigillare il risultato.

Il campionato riparte con il girone di ritorno Sabato 28 Gennaio in casa contro Labico(Roma) che ha 11 punti in classifica e che all’andata vinse 3-1.

Campo di gioco ancora la palestra dell’Ist. Meloni di Nuraxinieddu salvo chiusura lavori, in queste due settimane, del Palatharros di via Pira.

Ringrazio per la preziosa collaborazione Simonetta Defendente.

Santina Raschiotti.