Volley B2 femminile. L’infortunio di Sara Aritzu rende più amara la sconfitta dell’Ariete Oristano a Spoleto

Volley B2 femminile. L’infortunio di Sara Aritzu rende più amara la sconfitta dell’Ariete Oristano a Spoleto

29 Novembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Sconfitta pesante per l’Ariete Mareblù nel campionato nazionale di serie B2/F – 7^ giornata.

Sul campo del PalaRota di Spoleto, contro il Trevi, che aveva 11 punti in classifica e con quelli conquistati sabato si è portata ora al terzo posto in classifica a quota 14, è maturata una sconfitta per tre a zero che non ha dato modo all’Ariete di esprimere gioco.

Una partita anche sfortunata per le ragazze di Locci che hanno dovuto fare i conti con un infortunio occorso alla centrale Sara Aritzu che racconta così la gara: “la partita di ieri non è stata delle migliori, non siamo entrate in campo con la testa giusta per affrontare la partita e come se non bastasse negli ultimi punti del secondo set mi sono fatta male io. Nel primo set siamo partite con la formazione titolare, mentre negli ultimi punti del secondo Marco (Locci n.d.r.) ha messo in campo Marzia (Tessari n.d.r.) al posto di Martina (Laconi ndr) in prima linea, che ha provato a dare una mano alla squadra. Dopo tre punti dall’esordio di Marzia, saltando insieme a lei a muro sono atterrata male girando il ginocchio e non potendo più giocare Marco ha messo Ludovica (Perilli ndr) come centrale. Nel terzo set è tornata la formazione iniziale ma con Marzia al centro. Non siamo partite al meglio e le avversarie sono subito salite; noi abbiamo provato a recuperare ma non ottenendo risultati positivi.”

E anche i parziali non lasciano spazi a dubbi, i set si sono chiusi a 15-13-13.

In settimana la Aritzu sarà visitata e si capirà se sarà possibile schierarla nella prossima gara, ancora in trasferta, contro il Ladispoli.

Le laziali, seconde in classifica con 17 punti, sono reduci da una vittoria sudata contro Marino che ha sciupato il vantaggio di due set a zero ma che ha conquistato comunque un punto prezioso che gli permette di superare le oristanesi e spostarsi dalla zona rossa di fondo classifica.

Dopo 7 giornate segnaliamo invece il buon andamento dell’altra squadra sarda impegnata nel girone con l’Ariete, il Palau Capo d’Orso, che veleggia in prima posizione con 21 punti all’attivo.

Santina Raschiotti