Pallavolo Femminile: ancora una sconfitta per 3 0 del Ghilarza all’esordio casalingo in Serie C

Pallavolo Femminile: ancora una sconfitta per 3 0 del Ghilarza all’esordio casalingo in Serie C

30 Ottobre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Troppo forte la San Paolo Cagliari (che attuale prima in classifica con nove punti e tre vittorie su tre) o nel Gsd Volley Ghilarza 2008 (ultima con zero punti insieme a Nuoro), c’è ancora molto da lavorare per entrare nello “spirito” giusto della serie C? Probabilmente la verità come sempre sta nel mezzo e allora bisogna prendere atto, senza farne un dramma, della nuova sconfitta (la terza consecutiva) delle ragazze ghilarzesi all’esordio casalingo contro le cagliaritane, che si sono imposte per tre a zero. Rientrava la Piccioni dopo l’ infortunio, ma è chiaro che non poteva essere al top, reduce da un lungo stop e una condizione fisica ovviamente approssimativa. E poi esiste un problema di amalgama e continuità. Questa squadra per una serie di ragioni è sempre completamente rivoluzionata e ciò non consente alle ragazze di trovare ancora gli automatismi giusti. C’è da lavorare allora, il tempo non manca ma bisogna iniziare probabilmente a badare più al sodo e fare punti senza guardare troppo allo spettacolo. Il tecnico Alessandro Camedda siamo sicuri che dall’ alto della sua notevole esperienza, saprà trovare le soluzioni giuste per riprendere un giusto cammino. Forza ragazze!
Parziali di ieri :
14/25 15/25 21/25.

Giocatrici in campo: Carta, Cossu, Moro, Muscau, Piccioni, Pilurzu, Pinna, Siddi, Solinas, Cadau.

Tra le note positive da sottolineare il rientro in campo dell’abbasantese Roberta Pinna dopo 4 mesi dalla nascita della bambina e la prima convocazione in serie C per Simona Mugheddu atleta delle giovanili. E poi, ultimo ma non per ultimo, il buon pubblico presente sulle tribune ha incordaggiato sempre la atlete.

Prossima partita sabato con trasferta a Olbia ad affrontare l’ altra capolista del girone. Partita sulla carta proibitiva, ma le ragazze sanno bene che non esiste avversario imbattibile.