Pallavolo Ariete. Turno di riposo in B2 femminile, soffrono ma vincono i ragazzi della C maschile

Pallavolo Ariete. Turno di riposo in B2 femminile, soffrono ma vincono i ragazzi della C maschile

12 Aprile 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Campionato di serie B2 femminile fermo per l’Ariete Mareblù Oristano che ha osservato il turno di riposo proprio nella giornata che ha visto le conterranee del Capo d’Orso Palau conquistare matematicamente la promozione in B1. Un campionato stellare per le ragazze di Guidarini che hanno vinto 22 gare consecutive e con 3 turni di anticipo hanno festeggiato il traguardo tanto ambito.

In serie C maschile invece l’Ariete Vestis Oristano ha faticato a piegare il Villacidro, gara che è terminata 3-2 per i bianco celesti che oramai da diversi turni hanno un po’ mollato i remi in barca, da quando la classifica ha visto primeggiare in solitaria Quartu, che può festeggiare in anticipo la promozione in B.

La nota positiva di questo ultimo scorcio di campionato è data dal fatto che ora in campo possono stare i giovani, il gruppetto di ragazzi che ben si sta comportando anche nell’Under 16.

E dunque sabato scorso, in casa, nella palestra che solo temporaneamente dove ospitare le gare dell’Ariete, l’impianto dell’istituto Meloni di Nuraxinieddu, si è vista una gara altalenante e non priva di colpi di scena come l’espulsione di Angel Beltran che gli costerà una squalifica per almeno una giornata.

21a giornata che ha visto giocare quasi tutta la gara i giovani Fabio Meloni in regia, Samuel Cauli e Stefano Aritzu in attacco.

Ecco le parole di Fabio Meloni: “Il mio esordio in C è stato molto positivo anche grazie ai miei compagni di squadra che mi hanno aiutato e io ho cercato di fare del mio meglio. Noi under 16 ci alleniamo tanto e la serie C è stato un premio. La partita di sabato è stata giocata a fasi alterne fino al tie break, che abbiamo giocato molto bene e vinto meritatamente (ed è stata anche la più divertente del campionato). Ora ci concentriamo sul nostro campionato per poter andare bene come gli anni scorsi.”

Dello stesso avviso Samuel Cauli: “È stata una partita emozionante anche se con qualche battibecco di troppo(espulsione Beltran n.d.r.). Il 1° set è filato liscio anche dopo il mio ingresso, insieme a Fabio e Stefano. 2° e 3° set finito a favore degli avversari anche se il terzo solo ai vantaggi. 4° e 5° set abbiamo ripreso a giocare come il primo set abbiamo portato a casa la partita e messo al sicuro il 4° posto. Sono contento di essere entrato, ma l’importante è aver portato a casa la vittoria.”

Dopo la pausa di Pasqua si riprenderà a giocare in trasferta, a Carloforte.

Santina Raschiotti