L’Abbasanta “sgomita” fra le grandi, il Sedilo “muove” la classifica. E intanto il Tramatza…

L’Abbasanta “sgomita” fra le grandi, il Sedilo “muove” la classifica. E intanto il Tramatza…

17 Ottobre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Per le due squadre del Guilcer, Abbasanta e Sedilo, la terza giornata ha portato un pareggio per ciascuna, 1-1 in entrambi i casi, rispettivamente contro Arborea e Siddi. Per quanto riguarda il resto delle partite, rispetto alle scorse due giornate, non ci sono state goleade.
La sfida tra Abbasanta e Arborea era la partita di cartello della giornata appena conclusa, vedeva entrambe le compagini a quota sei punti in classifica. È stato un match equilibrato, nel quale non sono mancate le occasioni per strapparsi i 3 punti a vicenda. Protagonisti i due portieri che hanno salvato il risultato in diverse circostanze, soprattutto Ullasci, che si è superato su una conclusione di Maknoun e una di Puddu. Le marcature sono state messe a segno dal capocannoniere e dal vice del girone B della passata stagione, Marco Atzeni e Mauro Puddu.
Il Sedilo è riuscito a mettere in cassaforte il primo punto stagionale, contro un’altra neopromossa e diretta concorrente per la salvezza. In seguito al vantaggio ospite trovato da Abis su assist di Trudu, i padroni di casa trovano il pareggio con Maurizio Fadda su calcio piazzato. Entrambe le squadre falliscono diverse occasioni da gol, per il Siddi anche un calcio di rigore di Trudu neutralizzato da Manunza.
Secondo punto per l’Allai di Luca Carta, che ferma sull’1-1 l’Ovodda, altra squadra a punteggio pieno dopo 2 giornate. Il vantaggio lo sigla Vacca, che approfitta di uno svarione difensivo allaese. Il gol del pareggio invece è firmato dal sempreverde Marco Maniglio, che raccoglie la ribattuta sul palo di Macis.
Nell’anticipo di Arborea delle 11, il Circolo Ricreativo subisce la seconda sconfitta casalinga, con un risultato all’inglese contro il Tramatza. Ai ragazzi di Bobo Sau bastano un rigore di Simone e uno di Pietro Manca per portare a casa i 3 punti e mantenere la testa della classifica a punteggio pieno.
L’altra squadra rimasta a punteggio pieno è la Freccia Mogoro che in casa batte l’Atletico Cabras per 2-1, terza sconfitta su tre per Deiola e compagni. Vantaggio siglato dal bomber Ennas, 3 gol per lui, pareggio ospite con Floris e gol vittoria di Muru, decisivo anche in questa partita.
Alle pendici del Gennargentu la gara tra Desulo e Santa Giusta è stata sospesa sul risultato di 0-2. In seguito alla terza espulsione rimediata dai padroni di casa si scatena un pesante tafferuglio e il direttore di gara manda le squadre anzitempo negli spogliatoi, probabilmente verrà decretata la vittoria a tavolino per gli ospiti.
Nel posticipo delle 17, l’Oristanese con una doppietta di Carlo Soru batte la neopromossa Ruinas. Per gli ospiti in gol l’ex Vizilio. I ragazzi di Nino Cuccu salgono a quota 6 in vista della difficile trasferta di Aritzo della prossima giornata. I bianco verdi infatti si trovano in coda alla classifica con zero punti a causa della sconfitta rimediata a domicilio del Samugheo. Dopo essere stati in vantaggio per 2-0 grazie alla doppietta di Cherchi, l’Aritzo si arrende alla squadra di Gianni Serra. Il primo gol dei padroni di casa arriva su un calcio d’angolo battuto da Nanni Arru. Lo stesso Arru trova il gol del pareggio poi Daniel Grazioli firma la seconda vittoria casalinga.
Proprio il Samugheo sarà l’avversaria dell’Abbasanta nella seconda gara casalinga consecutiva. Il programma della prossima giornata vedrà inoltre il Sedilo impegnato nella trasferta di Ruinas, altro scontro diretto per Crobu e compagni. Completano il calendario Atletico CabrasGennargentu Desulo, OvoddaC.R. Arborea, Santa GiustaAllai, SiddiTramatza e il big match tra Arborea e Freccia Mogoro.

Nicola Usai