Calcio Femminile B. Esonerato il tecnico dell’ Atletico Oristano Tuveri

Calcio Femminile B. Esonerato il tecnico dell’ Atletico Oristano Tuveri

2 Dicembre 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Nei giorni scorsi la società oristanese ha deciso di non avvalersi più delle prestazioni del tecnico Gianmauro Tuveri. La notizia è stata pubblicata sulla pagina ufficiale del sodalizio che intergralnente riportiamo.

“La Società Atletico Oristano comunica di aver sollevato dall’incarico tecnico della squadra il Signor Gianmauro Tuveri . A Tuveri vanno i più sentiti ringraziamenti per l’attività svolta in questi mesi con impegno, serietà e correttezza professionale”.

Abbiamo voluto sentire il tecnico licenziato che una volta ricevuta la notizia ha voluto salutare
la squadra, il presidente e tutti i dirigenti, augurando loro il miglior in bocca al lupo per il proseguo della stagione e per il futuro. Ovviamente rispettando
il contratto e le norme federali che lo legano alla società fino al 30 giugno, dichiarandosi a disposizione della società fino a quella data.

Mister Tuveri,che cosa le aveva chiesto la società?

La società mi ha chiesto di far crescere il gruppo, essendo una rosa giovanissima, e di lavorare per il futuro per un settore giovanile tutto femminile. Come classifica avevamo 4 punti, e venivamo da 4 sconfitte consecutive, l’ultima domenica scorsa in casa 7 0 con la prima in classifica, che era di un’ altro pianeta. Causa alcuni infortunii,si scendeva in distinta con 12-13 ragazze, rosa cortissima e molto giovane.

Come si spiega allora questa decisione?

Beh, visto che i risultati non erano importanti, suppongo che al di la delle parole, il 7 0 abbia influito..

Si rimprovera qualcosa ?

Si,mi rimprovero tante cose, ovviamente ho commesso degli errori sia di valutazione, di prese di posizione e sul campo. Purtroppo ho pesato male alcune situazioni, alcune decisioni societarie, e questo ha portato, pian piano a questa situazione. Ho sempre avuto un ottimo dialogo con la società, la quale mi ha sempre detto di tener duro perché i rinforzi sarebbero arrivati. Allenarsi in 6-8 ragazze, comporta tanti limiti, calcistici e psicologici.

Ci sembra da parte sua tanta anarezza…

Io ho preso atto della loro decisione, anche se non è stato chiesto il mio punto di vista. Probabilmente ancora qualcosa mi sfugge o in ogni caso ritengo di non dichiarare.

Redazione Oristano