Calcio Eccellenza. Tortolì testa alla Coppa e il Budoni lancia la volata per la piazza d’onore

Calcio Eccellenza. Tortolì testa alla Coppa e il Budoni lancia la volata per la piazza d’onore

21 Febbraio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 3

Molte emozioni nella sfida fra la capolista e il Valledoria, ma nessun gol. Gli ogliastrini costruiscono molto, ma Sechi, estremo difensore ospite, si erge a protagonista e ferma gli avanti rossoblù, parando anche il calcio di rigore di Placentino.
Vittoria importante per il Budoni che passa a Tonara per 1-0, match winner Pinna. Per la formazione di Cerbone la conferma di un ottimo momento di forma, mentre il Tonara resta a quota 29 in classifica. Il Tergu, terza forza del campionato, passa in rimonta sul campo del La Palma imponendosi per 3-2. Sotto di due gol la compagine di Chierico trova la chiave giusta per la rimonta e porta a casa 3 punti che sembravano insperati.
Torna al successo il Calangianus che liquida con un secco 4-2 la pratica Orrolese. Gara dai due volti con i giallorossi che soffrono nel primo tempo, chiuso sotto per 1-0 e ritrovano mordente e gol nella ripresa. Il periodo nero del Calangianus sembra ora alle spalle e la formazione di Sassu può tornare a sorridere.
Si ferma a Ghilarza la marcia del Castiadas che non va oltre l’1-1, vantaggio dei padroni di casa con Stocchino e pareggio dell’11 di Scotto con Cordeddu. Tutte le emozioni nel 1° tempo, mentre la ripresa ha offerto pochi spunti di cronaca.
Vince il Taloro che grazie al gol di Bonicelli supera una Ferrini comunque mai doma. Per la formazione di Franco Cottu un successo importante che tiene il Taloro ad un passo dalla zona playoff.
Goleada dell’Atletico Uri ai danni dell’Ilvammadalena, superata in casa per 5-2. La formazione di Acciaro resta così all’ultimo posto della classifica, mentre l’11 di Cirinà si porta a quota 33.
La sfida salvezza fra Monastir e Bosa si chiude a favore dei padroni di casa per 3-2. La rete che ha deciso la gara è arrivata a soli 2 minuti dal termine, condannandola formazione della Planargia che forse avrebbe meritato il pareggio.
I numeri. Giornata ricca di gol ben 27 quelli realizzati ed un solo 0-0. Tre le vittorie delle squadre di casa e altrettante quelle esterne e due pareggi.

Pietro Rudellat