Calcio Eccellenza. Il commiato di Fabio Surano dal Ghilarza: “Continuerò a tifare questa squadra”

Calcio Eccellenza. Il commiato di Fabio Surano dal Ghilarza: “Continuerò a tifare questa squadra”

1 Novembre 2016 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Il giorno dopo le sue dimissioni dalla guida tecnica del Ghilarza, Mister Fabio Surano accetta volentieri di rispondere a qualche domanda sulla sua esperienza di pochi mesi sulla panchina giallorossa.

Mister Surano nelle ultime 4 giornate 3 sconfitte rispetto ad un ottimo inizio, frutto di bel gioco e prestazioni importanti. Cosa è successo per una metamorfosi così? Avete pagato le assenze via via di Fabrizio Lai, Chergia, Atzei, Frongia, Frau oppure ci può essere dell’ altro?

“Si la squadra ha pagato le assenze, di giocatori troppo importanti in certi ruoli, ed essendo una rosa non molto lunga, questo ha coinciso con qualche risultato negativo, anche se non deve essere un alibi”.

Questa squadra sta pagando troppo caro il fatto che non realizza quasi nulla rispetto a quanto produce in attacco..

“In avanti la squadra produce molto ma finalizza poco, e’solo un periodo un po’ cosi’, ma son sicuro che con il rientro di Atzei, e con il recupero fisico di qualche giocatore importante questa tendenza cambiera’ di sicuro”.

Cosa auguri al tuo successore?

“Il mio successore trovera’ un ambiente sereno, una societa’ seria che ti permette di lavorare senza pressioni, una tifoseria calda e passionale, trovera’ una squadra in salute, fisicamente, un gruppo di ragazzi in gamba, seri ed educati, uno staff all’altezza della categoria”.

Quale ritieni possa essere la giusta posizione del Ghilarza alla fine del campionato?

“Questa squadra sono sicuro senza nessun dubbio che si salvera’ tranquillamente con diverse giornate d’anticipo”.

Qualcuno afferma che le tue dimissioni sono poco comprensibili…

“Le mie dimissioni non hanno nessun lato oscuro, sono state prese per delle considerazioni personali legate al mio ruolo. Ne approfitto per ringraziare la societa’ per questa opportunita’ che mi e’ stata concessa, il Presidente e tutti i dirigenti, nessuno escluso, per la vicinanza dimostratami prima e dopo, tutta la tifoseria, passionale ma corretta, il mio staff, sempre valido e corretto, i giocatori tutti, davvero un bel gruppo. L’ambiente Ghilarza mi ha dato sicuramente piu’ di quanto io abbia dato a loro”.

Cosa speri possa rimanere della tua esperienza alla guida del Ghilarza?

“Spero di lasciare un bel ricordo non tanto come allenatore ma come persona. Continuero’ a tifare per questa squadra”.

Grazie a Fabio Surano per aver risposto alle domande di GuilcerSport e a lui auguriamo buona fortuna in primo luogo per le cose personali e poi nel mondo del calcio che siamo sicuri lo vedrà ancora protagonista.