Calcio. Domenica prossima la Paulese si gioca il passaggio “diretto” in 1a Categoria con lo Star Sport Olbia

Calcio. Domenica prossima la Paulese si gioca il passaggio “diretto” in 1a Categoria con lo Star Sport Olbia

22 Maggio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Dopo aver superato ieri nel 1° turno dei play off il Campanedda di Sassari per 2-1, la Paulese si gioca ora domenica prossima la promozione “diretta’ in 1a Categoria affrontando ancora in campo da definire lo Star Sport di Olbia in una gara da dentro o fuori.

In attesa del match decisivo della stagione, riviviamo però nella cronaca appassionata di Peppe Putzolu il film della gara di Ozieri dusputata ieri con la formazione sassarese.

La giornata calda, ma non troppo, costringe i giocatori ad una gara accorta e non molto veloce. Si inizia con varie scaramucce a centrocampo senza costrutto fino al 11° del 1° tempo con un acuto di Catzeddu di poco fuori. Al 12 ° arriva il gol della Paulese. Cross di Salis dalla sinistra respinta del portiere e Catzeddu lesto in scivolata manda in rete. Pubblico Paulese in delirio. Al 16° è Sciolla che si fa parare un buon tiro dal portiere. Al 19° l’arbitro” vede” un fallo in area per il Campanedda, forse e dico forse di Giovanni “Vizio” Saba e decreta il calcio di rigore. Batte Valente e Mattiello con una splendida parata devia in angolo.” Lode a San Federico d’ Arborea”. Al 25° è ancora il Campanedda che si presenta nell’area della Paulese. Prima Barabino e poi Valente colpiscono la traversa con un gran sospiro di sollievo dei tifosi gialloblu’ venuti numerossissimi ad Ozieri per sostenere la squadra del cuore supportati da una nutritissima delegazione di supporter della San Marco venuti ad Ozieri a sostenere la squadra che per tutto il campionato è stata la sua “Competitor”. Avevano promesso che sarebbero venuti ed hanno onorato la parola.. “Grazie San Marco”. Al 32° va ancora in gol la Paulese con Alessandro Sanna California su ottima rimessa in gioco con le mani di Danilo Colombo. Al 34° traversa del Campanedda, il pallone resta nell’aria della Paulese e il Direttoree di gara ravvisa un fallo di mano su tiro ravvicinato. “Rigore” batte Puliga ed è il 2-1 . Al 36° annullato un gol irregolare del Campanedda . Al 41° e al 45° due grandi tiri di “Cali” e di Colombo di poco fuori. Finisce il 1° tempo non veloce ma vivace.

Il 2° tempo vede in evidenza il nostro Mattiello con delle splendide parate…..e la Paulese che con una condotta accorta gestisce il risultato sfruttando un paio di buoni contropiedi. Il Campanedda lo abbiamo “SUONATO” creandoci i presuposti per un’altra buona occasione da non perdere ASSOLUTAMENTE. Ci siamo resi conto che siamo competitivi e vogliamo quest’altra vittoria. Se come ho detto nel precedente articolo devono entrare in campo i “duri”…che i duri entrino…dobbiamo scrivere l’ultima pagina.

…speriamo sia…
#forzapaulesesempre
#forzaragazzi
#giochiamodaduri

CAMPANEDDA: Sotgiu, Piredda, Danilo, Caravagna, Valia ,Piredda, Davide, Arcasedda, Banisai ,Barabino, Mura, Valente, Puliga.

PAULESE: Mattiello, Chafaoui ,Muroni, Colombo, Sanna, Salis(86°Siccu), Saba, Ruggiu, Scanu, Catzeddu, Sciolla(69°Peddis).

Arbitro: Luca Carboni.

Marcatori: 14° Catzeddu, 32° Sanna, 34° Puliga su rigore.

Peppe Putzolu