Calcio 2a Categoria. I numeri da record della neopromossa San Marco Cabras

Calcio 2a Categoria. I numeri da record della neopromossa San Marco Cabras

20 Maggio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

84 punti conquistati. 111 gol fatti e soltanto 21 subiti. 27 vittorie, 3 pareggi e neanche una sconfitta. Questi sono i numeri straordinari della Nuova San Marco, squadra di Cabras che ha vinto il girone I di Seconda Categoria, conquistandosi di diritto la promozione in Prima. Tra i principali artefici del successo figura Angelo Dore, giovanissimo allenatore di Oristano.

“Sono felicissimo di aver raggiunto questo traguardo. Fondamentale è stata la profondità della rosa: avere costantemente a disposizione un gruppo di 25 persone ci ha consentito di sopperire a delle assenze nei momenti più difficili. Ho avuto sempre la possibilità di mettere in campo una formazione competitiva. Lo staff, composto da me, Daniele Fois e Fabio Atzori, ha svolto un grande lavoro tecnico, atletico e tattico, permettendo a tutto l’ambiente di crescere sotto l’aspetto fisico e mentale. Un grande merito va anche alla società, capace di sopperire ad alcuni problemi logistici ad inizio stagione. Durante la preparazione, né noi né l’Atletico Cabras avevamo la possibilità di allenarci nel nostro paese a causa dell’inagibilità dei campi. Ci tengo a ringraziare tantissimo il nostro pubblico: hanno supportato il club in casa e in trasferta, rendendosi protagonisti di splendide giornate di sport”.

Un imprescindibile contributo per la promozione in Prima Categoria è stato garantito da Simone Camedda, cabrarese doc e capitano della Nuova San Marco.

“Finalmente siamo riusciti a riportare questa società dove merita. L’obiettivo è stato raggiunto grazie a squadra, dirigenza e staff, bravissimi ad amalgamare un fantastico gruppo. Un progetto a costo zero sposato da tutti, finalizzato a promuovere i giovanissimi talenti locali. Tutti hanno sempre remato nella stessa direzione, permettendo a questa splendida realtà di raggiungere l’obiettivo prefissato. È stata tosta. Da capolista, tutte le avversarie giocavano alla morte contro di noi. Mantenere concentrazione e intensità per tutto l’arco della stagione non è stato sicuramente facile. Questi ragazzi e questa società si toglieranno delle grandissime soddisfazioni”.

Infine capitan Camedda ci tiene ad esprimere il proprio pensiero in merito alla grande annata disputata dalla Paulese.

“Auguro loro di superare gli spareggi e approdare in Prima Categoria. Non hanno mai mollato un colpo, standoci sempre sul fiato sul collo e obbligandoci quindi a non abbassare mai la guardia. Una grandissima piazza è una grandissima società”.

Un ringraziamento a Angelo Dore e Simone Camedda per l’intervista.

La redazione di GuilcerSport si complimenta con la San Marco per la promozione e rinnova il proprio in bocca al lupo alla Paulese per i playoff.

Matteo Carta.