Calcio 2a Categoria Girone H. Il commosso saluto della società a Mister Massimiliano Tanda che lascia l’Aidomaggiorese dopo lo storico 6° posto

Calcio 2a Categoria Girone H. Il commosso saluto della società a Mister Massimiliano Tanda che lascia l’Aidomaggiorese dopo lo storico 6° posto

31 Maggio 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Lontani da macchine fotografiche e occhi indiscreti l’abbraccio più bello e commovente è stato forse quello tra il Presidente Angelo Medde e il tecnico Massimiliano Tanda. È successo due settimane fa a Tadasuni al termine dell’ultima gara di campionato vinta dall’Aidomaggiorese per 3-1 e che ha sancito il 6° posto finale. Al tecnico nuorese che gli confermava il suo addio per occuparsi nella prossima stagione solo di bambini, Medde ha risposto che è da ritenersi sempre parte integrante della famiglia bianco rossa anche se non guiderà più la squadra.

Ma la società ha fatto di più dedicando a Massimiliano un saluto speciale sul proprio profilo Facebook che vale veramente la pena leggere.

“Ragazzi, dimostriamo a tutti che ad Aidomaggiore non si viene solo a bere, fare spuntini e a fare festa, ma che si gioca soprattutto a calcio”. Con questa frase, mister Massimiliano Tanda si presentò alla squadra, due anni fa, iniziando così la sua nuova carriera da allenatore dopo che l’anno precedente concluse quella da calciatore sempre con la nostra maglia biancorossa. Primo anno molto complicato, con il dubbio se la squadra si facesse o no, tante sconfitte una dietro l’altra e il morale a terra. E qui è entrata in gioco la forza del mister e del gruppo, riuscendo a tenere sempre compatta la squadra e invitando tutti a non mollare per nessuna ragione, gettando così le basi per l’anno successivo riconfermando sempre il mister, meritandosi senza dubbio un’altra possibilità. La stagione 2016/2017 è storia recente, mister Tanda ci saluta a testa alta con un grande 6° posto, togliendosi anche qualche sassolino dalla scarpa per l’anno precedente. Sei stato un amico, un compagno di tante battaglie, un allenatore giovane ma con tantissima voglia di fare e di insegnare a tutti, severo quando serviva ma il primo a scherzare nel momento opportuno, hai provato a creare una grande famiglia anche nei momenti più difficili del campionato e ci sei riuscito. Non possiamo fare altro che ringraziarti di cuore per l’impegno che ci hai sempre messo e onorando dappertutto la nostra maglia biancorossa! In bocca al lupo per il proseguo della tua carriera, augurandoti di arrivare sempre più in alto possibile con dedizione al lavoro e serietà. E ricordati “Chi la maglia ha amato, non verrà dimenticato!” Grazie ancora di tutto Massi, Aidomaggiore sarà sempre casa tua”