Calcio 2a Categoria G. Il Sedilo battuto a testa alta dalla capolista Benetutti

Calcio 2a Categoria G. Il Sedilo battuto a testa alta dalla capolista Benetutti

26 Novembre 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Il Sedilo torna sconfitto per 2 0 dalla trasferta in Goceano, sul campo della capolista Benetutti.
Battuta d’arresto che fa male per come è maturata, visto che le due squadre si sono equivalse e la partita è stata decisa dagli episodi.
Le due compagini sono buonissime squadre e la classifica ne è la testimonianza più tangibile, visto che si tratta di uno scontro al vertice.
Ne scaturisce un parziale annullamento fra le due comoagini, con la partita bella, ma che rimane in alcuni tratti in fase di stallo.
Decisivo purtroppo il direttore di gara, che si fa intimorire e subisce la sudditanza dei padroni di casa, che cercano di farsi sentire con diverse lamentele.
Il risultato si sblocca al 37′ quando su una ripartenza Sanna subisce un fallo e viene atterrato, ma l’arbitro non fischia e l’azione prosegue, con il pallone che finisce sui piedi di Lai, che solo davanti al portiere porta avanti il Benetutti.

Il Sedilo cerca di rimontare e attacca con veemenza a testa bassa, ma il bravo portiere e l’attenta difesa dei locali, abbassano la saracinesca.
La formazione del Goceano cerca di colpire in contropiede e al 74′ ha l’occasione di chiudere definitivamente la partita, visto che il direttore di gara, concede un calcio di rigore inesistente dopo un tuffo in area dell’attaccante de padroni di casa.
La gara rimane in equilibrio, visto che Salaris indovina l’angolo, tuffandosi alla sua sinistra e respingendo il penalty.
Poco dopo ancora l’estremo difensore, con un riflesso, compie un altro prodigioso intervento salvando il Sedilo dal tracollo.
All’89’ con le squadre allungate, il Sedilo tenta l’ultimo disperato assalto,ma è il Benetutti, che con un tiro di Scanu, deviato da fuori aria trova il raddoppio per il 2-0 finale.
Sconfitta che non ridimensiona il buono fatto dalla squadra, con il Sedilo che esce dal
campo battuto , ma a testa alta.
Il Benetutti prova la prima mini fuga scappando a +5, con Macomer e Bultei che raggiungono i sedilese in classifica.
Campionato però ancora lungo. Niente è compromesso per la formazione di Pittalis e visto l’equilibrio fra le squadre di testa, si deciderà tutto preshmibilmente nelle ultime giornate.

Paolo Carta.