Calcio 2A Categoria C. Mister Gianni Oppo: “Campionato interessante, tante  squadre di ottimo livello”  

Calcio 2A Categoria C. Mister Gianni Oppo: “Campionato interessante, tante  squadre di ottimo livello”  

12 Ottobre 2019 Off Di Link GuilcerSport

Gradito ospite della settimana per l’analisi del campionato di Seconda  Categoria girone C è il tecnico di Fordongianus Gianni Oppo, reduce da una bella salvezza ottenuta la scorsa stagione in Prima Categoria C con il Ruinas, dopo aver preso la squadra in corsa. Come suo solito segue con attenzione tutti i campionati regionali e se riceverà un offerta durante la stagione sarà sicuramente pronto a valutarla.

Mister  Oppo,  non iniziare  una stagione cosa vuol dire?
Di solito sono più propenso al lavoro sul campo che alle interviste ma, anche queste fanno parte del gioco .

Non iniziare la preparazione di per  se non ci si abitua mai. Da allenatore poi è anche più complicato, specialmente se devi  subentrare.

Avrai sicuramente avuto delle proposte durante l’ estate…
Proposte  si  qualcosina, ma nulla di importante.
Il campionato scorso sono subentrato a 9 giornate dalla fine al capezzale del Ruinas. Ci siamo salvati, speravo in una riconferma … a malincuore  non è stato cosi.

Come giudichi questo girone C di Prima Categoria?
Il girone C di Prima è bello tosto , si sono attrezzate tutte per  fare bene.  Dorgalese, Abbasanta , Paulese le vedo le più accreditate per  il salto di categoria. Poi una sorpresa c’è sempre.

Chi è senza panchina di solito gufa?
Gufare per  un collega non rientra nel mio modo di essere sportivo.  Già è difficile per  noi allenatori gestire le situazioni
se ci dovessimo preoccupare anche di queste dicerie saremmo messi proprio male .

Per i  pronostici del girone C di 2° categoria per  il momento non sono molto informato. Domenica ho seguito Ollastra _ Tramatza e gli ospiti  hanno un bel mix di giovani e veterani, con il nuovo mister Scanu penso diranno la loro. Busachese , Meana , Gesturi, le altre pretendenti ,con un occhio a anche a   Lunamatrona e Senorbi.

Nella foto di copertina Gianni Oppo