Calcio 1a Categoria C. Un Sedilo sfortunato trova la sconfitta contro una cinica Oristanese. Pari più giusto.

Inizia male l’anno nuovo per il Sedilo che nell’anticipo della Befana è ancora condannato dagli episodi sfortunati, che costringono gli uomini di Antonio Attene a cedere l intera posta a una cinica Oristanese. Pur privi di tre pezzi da novanta come Davide Muscau, Loi e Giuliano Marongiu, i padroni di casa non hanno certo sfigurato contro la blasonata compagine guidata da mister Nino Cuccu.

CRONACA:
Primo tempo equilibrato con nessuna occasione da entrambe le parti.
L’Oristanese passa in vantaggio al 60° con un tiro di Paolo Uras ribbattuto da Salaris, ma Petroiu è il piu lesto a insaccare. Il forcing del Sedilo porta al pareggio che si concretizza con un bel tiro da fuori all ’81’ del subentrato Giangavino Meloni. La squadra locale prova anche a vincerla ma la troppa generosità diventa una condanna con l’Oristanese che torna definitivamente in vantaggio nei minuti finali con un azione di contropiede finalizzata da Muru all’87°. Un vero peccato per i giallorossi locali che avrebbero sicuramente meritato almeno un punto contro una formazione di alta classifica. Con questi tre punti gli oristanesi si portano a quota 27, momentaneamente al terzo posto a 4 punti dalla capolista Abbasanta e a 3 dall’Arborea. Entrambe le formazioni giocano domenica. Il Sedilo rimane invece a quota 8, sempre inguaiato nei bassifondi della classifica.

SEDILO: Salaris, Marongiu, Bushi, Mannu, Ma. Fadda, Meloni D,C Porcu, Carta(68° Sanna),
Crobu, Putzulu, Mi Fadda(68°Meloni G.)

Allenatore: Antonio Attene

ORISTANESE: Lombardi, Corriga, Muru, Medda, Sanna, Morittu, Saba(88° Valdi), Girat, Soru, Petroiu, Uras P.(74°Uras M.).

Allenatore: Nino Cuccu.

ARBITRO: Federico Isu di Cagliari

GOL: 60° Petroiu, 81° Meloni G., 87° Muru

Paolo Carta