Calcio 1a Categoria C. Primo raduno oggi della San Marco Cabras che riparte da mister Dore

Calcio 1a Categoria C. Primo raduno oggi della San Marco Cabras che riparte da mister Dore

11 Agosto 2017 Off Di Redazione GuilcerSport 2

Vacanze quasi ultimate anche per tecnici e giocatori della matricola San Marco Cabras che stasera si radunano per la prima volta in vista della imminente stagione 2017-2018. Con inizio alle 20:00 presso la sede di via Bovio, a Cabras, verrano presentate tutte le componenti della società, dirigenti, staff tecnico e giocatori della prima squadra.
Sarà l’occasione per dare il benvenuto ai calciatori nuovi arrivati e per ufficializzare il programma di lavoro, in vista della preparazione precampionato.

La San Marco che si appresta ad affrontare il campionato di Prima Categoria, ben 25 anni dopo, dall’ultima volta che i rossoneri si trovarono a disputare questo torneo, riparte dalla conduzione tecnica che ha condotto in porto la promozione al termine dello scorso campionato.
Dunque, la dirigenza, e come sarebbe potuto essere diversamente, ha rinnovato piena e incondizionata fiducia nel mister Angelo Dore e nei suoi collaboratori, Daniele Fois, Fabio Atzori e Gian Franco Canu, il cui lavoro, nell’ultimo biennio, si è rivelato determinante per le sorti della San Marco. Un lavoro improntato alla serietà e alla professionalità, che sia la società che i calciatori, hanno avuto modo di apprezzare. Infatti, è fuori di dubbio che i successi sul campo siano frutto del lavoro svolto durante la settimana. E dunque, era fondamentale ripartire dalla plancia di comando della corazzata rossonera, dove mantiene il timone Angelo Dore, giovane tecnico rivelazione degli ultimi due tornei di Seconda Categoria, una scommessa vinta dal presidente Loi e dalla società che, nell’estate 2015, ha creduto con convinzione nelle potenzialità di un tecnico esordiente, nei campionati dilettantistici.
Accanto a mister Dore, indispensabile, la figura di Daniele Fois, preparatore atletico e primo collaboratore del tecnico oristanese. Fois, che da ormai quattro stagioni presta la sua professionalità e competenza al servizio della società rossonera, prima affiancando Domenico Concu, poi Chicco Guai e Mauretto Pala, infine andando a costituire un sodalizio perfetto proprio con Angelo Dore.
Anche Gian Franco Canu, massaggiatore professionista, di comprovata esperienza, continuerà per la quinta stagione a collaborare con la società rossonera.
Infine, ma non ultimo, Fabio Atzori, che dopo una collaborazione estemporanea, nel corso della passata stagione, dovrebbe entrare a fare parte, formalmente, dello staff tecnico rossonero.
Sul fronte giocatori, invece, il Presidente Loi, insieme al vice Giampaolo Camedda e al dirigente Nicola Fais, hanno lavorato sotto traccia, nei mesi di Giugno e Luglio; ora finalmente, arrivano i primi annunci ufficiali.
Il primo colpo stagionale è l’acquisizione a titolo definitivo del cartellino di Mattia Graziani. Il giovane e talentuoso centrocampista, è stato già protagonista nella seconda parte della scorsa stagione, essendo giunto in prestito dall’Oristanese, con il mercato di Dicembre.
Il suo tesseramento rappresenta una pedina importante, nello scacchiere di mister Dore, sia per il presente ma soprattutto in prospettiva futura.
Altri due colpi che porteranno esperienza e qualità alla rosa della prossima stagione, sono il difensore Massimo Murranca e il centrocampista Diego Pinna, entrambi provenienti dalla Folgore Oristano. Anche per loro, l’inizio di una nuova avventura che, certamente, li vedrà protagonisti, andando a rafforzare due reparti che, indubbiamente, necessitavano di qualche ritocco. Altro colpo annunciato è l’acquisizione del cartellino del cabrarese Nicola Atzori, uno dei calciatori simbolo dell’Atletico Cabras, che ha scelto di restare in Prima Categoria, indossando la maglia della San Marco.
Un colpo importante sia sotto il profilo tecnico, trattandosi di un calciatore molto duttile, che porterà esperienza e qualità alla rosa già competitiva, a disposizione di mister Dore. Intanto proprio ieri, la società si è assicurata le prestazioni del calciatore oristanese Gianmario “Jimmy” Cossu, al termine di una trattativa lampo, condotta, personalmente, dal Presidente Loi.
Cossu, centrocampista poliedrico, classe ’91, ha legato la sua carriera sportiva alle maglie di Oristanese e Arborea, con cui, ha vinto lo scorso campionato di Prima Categoria. È invece di poche ore fa l’acquisizione a titolo temporaneo, del difensore Marco Siccu, proveniente dalla Sanverese.

Sul fronte uscite, la San Marco ha scelto di confermare l’intera rosa a disposizione. Le uniche due partenze sono quelle di Alessandro Mereu, il quale ha scelto di appendere le scarpette al chiodo, e di Ivan Manca,il quale, dopo una sola stagione poco fortunata, in maglia rossonera, ha deciso di prendersi una pausa.
Alcune situazioni di prestiti sono state definite ugualmente da pochissimo con Chessa e Mastinu tornati alla Sanverese per fine prestito, sono stati acquistati a titolo definitivo, essendo questa la volontà espressa da entrambi i calciatori.
Stesso discorso vale per Federico Casu, tornato all’Oristanese per fine prestito e sulla cui posizione, ancora, si attendono novità.
Il mercato dei rossoneri, tuttavia, non si fermerà ai citati arrivi. Nei prossimi giorni, potrebbero essere annunciati altri acquisti, così come non paiono esclusi movimenti in uscita, considerando che i tempi dei trasferimenti, si protrarranno fino a Settembre.

In collaborazione pagina ufficiale della San Marco Cabras che ringraziamo.