Calcio 1a Categoria C. L’Abbasanta corsara a Santa Giusta. Il Borore ora è a meno 2

Vittoria strameritata per l’Abbasanta che con un fantastico secondo tempo batte il Santa Giusta per 3 a 0. A fine primo tempo un rigore molto generoso concesso ai padroni di casa stava per cambiare le sorti della gara, ma un super Matzuzi ha deciso di congelare il risultato sullo 0 a 0.
Primo tempo equilibrato, qualche occasione per parte, ma con poche conclusioni pericolose. Al 45′ Pirri cade in area e Fulghesu viene ammonito. Dal dischetto Cadoni calcia alla sinistra di Matzuzi che neutralizza abbracciando la palla.
Nella ripresa la svolta dopo appena 5′, Porcu con una punizione da 40 metri beffa il portiere sul primo palo, che tocca ma non trattiene. Dopo 10′ minuti arriva il raddoppio con una bella punizione di Calvia che non lascia scampo al portiere. Al 65′ lo stesso Calvia su angolo crossa sul secondo palo, Putzolu di testa colpisce il palo. Al 72′ Calvia sigla la sua doppietta personale, Marcangeli in contropiede entra in area e il bomber di Oniferi la mette sul secondo palo. I padroni di casa chiudono la gara in 9, all’86’ Mattiello riceve il secondo giallo e al 91′ Cadoni riceve il rosso diretto per fallo su Porcu.
Questa vittoria permette all’Abbasanta di accorciare sul Borore a -2, sconfitto a Ruinas per 2 a 1.

SANTA GIUSTA Piras, M. Meli, Lai, Cossu, Gambella, G. Mereu, Pirri, Sanna (51′ Murru), Mattiello, Cadoni, Cera (51′ I. Mereu). All. Cuccu

ABBASANTA Matzuzi, Putzolu, Fulghesu, Pavcic, Loi (93′ Careddu), Leone, Calvia, Salaris, Porru (82′ Usai), Porcu, Marcangeli (77′ Piras). All. Boi

ARBITRO Puddu di Oristano

RETI: 50′ Porcu, 60′ Calvia, 72′ Calvia

Nicola Usai