Calcio 1a Categoria C. Abbasanta in emergenza, vince ma soffre con il Ruinas

Difesa nuova(Sciolla e Mascia), due fuoriquota in campo(Salaris ’98 e Usai 2001) e attacco inedito con Corda al posto di Puddu vittima dell’influenza. Era in piena emergenza l’Abbasanta, ma i ragazzi schierati da Lello Floris hanno dimostrato da subito di voler mettere da parte la brutta prestazione di Ovodda e nonostante le numerose assenze è stato raggiunto l’unico obiettivo, i 3 punti. Al termine dei 90′ i fuoriquota sono arrivati a 4, ben 6 under 23 e l’esordiente Davide Piras ha sfiorato la gioia del gol alla prima presenza, anzi l’ha trovato, ma per l’arbitro era fuorigioco.
I padroni di casa partono bene, il Ruinas non sta a guardare e prova a gestire gli attacchi dell’Abbasanta. All’8° su rimessa lunga di Campus, il nuovo arrivato Mascia colpisce di testa e manda alto di poco. Al 18° doppio scambio tra Maknoun e Campus, il tiro dal limite di quest’ultimo esce alla destra di Di Filippo.
Al 24° Maknoun dribbla due avversari sulla destra, cross sul secondo palo per Fulghesu, il destro non è il suo piede e calcia al lato da ottima posizione. Al 32° arriva il gol del meritato vantaggio, Leone crossa in mezzo, la palla giunge sul secondo palo dove Corda insacca. Al 33° scaramucce tra Campus e Saderi, si accende una mischia. L’arbitro estrae il rosso per entrambi.
Nel recupero del 1° tempo Gabriele Secci chiama in causa Sandro Sanna con un calcio piazzato da 25 metri, palla in angolo. Dal corner arriva un bel cross, Sanna riesce a respingere la conclusione di un giocatore del Ruinas diretta sotto la traversa.
Nella ripresa ancora Secci si rende pericoloso, questa volta la punizione è da una posizione più centrale, ma da 30 metri, Sanna non si fa sorprendere e respinge. Al 73° angolo di Salaris, Maknoun in area colpisce di testa e sfiora la traversa. All’84° l’Abbasanta parte in contropiede, Leone fa quasi tutta la metà campo palla al piede e giunto in area serve Mura che senza difficoltà sigla il gol del raddoppio. Gli ospiti protestano e l’arbitro estrae un rosso per Franco Zucca, Ruinas in 9. Nonostante ciò i biancorossi tentano il tutto per tutto e trovano il gol che riapre virtualmente la gara, cross di Fersino dalla destra, Gabriele Secci con un bel colpo di testa trova una traiettoria a pallonetto che si infila al secondo palo. Al 93° la coppia del 2000 Mura-Piras trova il gol di quest’ultimo, ma inspiegabilmente il direttore di gara aveva visto fuorigioco.

ABBASANTA: Sanna, Sciolla, Fulghesu, Leone, Mascia, Salaris, Campus, Usai, Corda(75°Mura), Maknoun(89°Piras), Cherchi.

Allenatore: Lello Floris

RUINAS: Di Filippo, Loche(73°Cuccu), Saderi, Murroni, Regoli, Fadda M., Fersino, Cancedda(58°Zucca Fr.), Zucca Fa., Secci G., Pistis(65°Secci M.).

Allenatore: Mattia Floris

RETI: 32° Corda(A), 84° Mura(A), 91° Secci G.(R).